La variante indiana del Covid-19 frena i mercati europei

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Borse europee caute in avvio di seduta (-0,37% il Dax, -0,06% il Cac40, -0,04% il Ftse100 e -0,06% a 24.762 punti il Ftse Mib), peggio i future di Wall Street (-0,23% il Dow Jones e -0,27% l’S&P500), mentre il rendimento del Treasury a dieci anni sale all’1,576%. È stata robusta, la domanda per i 61 miliardi di dollari di Treasury a cinque anni messi in asta ieri: bid to cover a 2,49. La carta è stata emessa allo 0,788%, appena sotto il rendimento del secondario di quel momento: 0,794%.

La variante indiana del Covid-19 frena i mercati europei. Melbourne, la seconda città dell’Australia e già in precedenza punto caldo della pandemia, è tornata in lockdown per sette giorni. La decisione riguarda lo Stato di Victoria ed è stata presa dal premier facente funzioni James Merlino, a causa di un focolaio di infezioni, 26 casi, compresa una persona in terapia intensiva. Il nuovo focolaio è legato alla variante indiana e si teme la diffusione esponenziale dei casi.

Al contempo i leader giapponesi stanno valutando l’estensione dello stato di emergenza a Tokyo e in altre grandi città per diverse settimane a causa del numero ancora elevato dei casi di Covid-19 e con le Olimpiadi estive che dovrebbero iniziare tra meno di due mesi. Il governatore di Tokyo, Yuriko Koike, ha chiesto al Governo centrale l’estensione dello stato di emergenza oltre l’attuale data di scadenza del 31 maggio. Altri leader regionali hanno avanzato richieste simili e il Governo dovrebbe rendere ufficiale la mossa entro questa settimana.

I media locali hanno affermato che l’estensione dovrebbe andare fino al 20 giugno, ovvero solo 33 giorni prima della data della cerimonia di apertura delle Olimpiadi. L’ultimo stato di emergenza a Tokyo è iniziato il 25 aprile. Le infezioni sono diminuite, ma non così rapidamente come sperato. La variante britannica, nota come B.1.1.7, considerata più contagiosa, è ora dominante a Tokyo e la variante trovata in India, la B.1.617, è stata rilevata anche in Giappone.

In Inghilterra i casi legati al ceppo indiano del virus nella scorsa settimana sono stati oltre 3.400, contro i 1.313 dei sette giorni precedenti. La prospettiva è che la mutazione diventi infezione prevalente. Il governo di Boris Johnson ha disposto un’ulteriore accelerazione della campagna vaccinale per difendersi dall’aumento dei contagi.

C’è attesa per i numerosi interventi di banchieri centrali dopo che ieri è arrivato l’ennesimo messaggio rassicurante dal membro del board della Bce, Fabio Panetta, che ha sottolineato come sia troppo presto per ridurre gli acquisti del Pepp. Alle 11:10 è atteso il discorso di Hakkarainen (Bce), alle 11:45 di De Guindos (Bce), alle 12:00 di Elderson (Bce), alle 13:00 di Vlieghe (BoE) e alle 15:00 di Schnabel (Bce).

Sul fronte interno, è prevista a metà mattina la cabina di regia sul decreto legge Semplificazioni, fondamentale in ottica Recovery Plan e atteso a breve in consiglio dei ministri nonostante le tensioni in maggioranza e con i sindacati. Alla cabina di regia dovrebbe partecipare anche il premier, Mario Draghi. Quanto alle nomine, per Cdp il governo ha scelto Scannapieco come nuovo ad al posto di Palermo, come anticipato ieri da milanofinanza.it, per Ferrovie Luigi Ferraris (ex ad di Terna) al posto di Battisti.

Oggi il Tesoro colloca Bot a 6 mesi per 6 miliardi di euro. I rendimenti del Buono con scadenza 30 novembre 2021, ha segnalato l’agenzia Reuters, sono visti in rialzo rispetto all’asta di fine aprile quando toccò il livello di -0,481%, il massimo da febbraio. Ieri in chiusura il tasso del Buono in asta oggi, ha aggiunto Reuters, quotava a -0,520%. Ieri il rendimento del Btp decennale, oggi in calo allo 0,917%, e quello del trentennale sono scesi ai minimi dai primi di maggio sulla scia dei toni accomodanti giunti dalla Bce. Lo spread Btp/Bund è stabile a 112 punti base. (riproduzione riservata)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.