Campania,ok a norma su manifestazioni, soddisfatti operatori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Dopo numerose pressioni e solleciti le fiere in Campania avranno una loro dignità legislativa e un forte riconoscimento grazie all’emendamento approvato ieri in Consiglio regionale della Campania che inaugura una specifica normativa inerente al sistema fieristico professionale”. Lo annuncia, in una nota, Fiere Associate, la più grande associazione regionale, si evidenzia, “che racchiude gli organizzatori delle principali fiere che si svolgono in Campania, i più importanti allestitori e i servizi dei comparti fieristico e congressuale” “Ringraziamo la Regione – afferma il presidente di Fiere Associate Luciano Paulillo – per aver accolto le nostre istanze per la valorizzazione delle fiere e dell’intero comparto”.

Il direttore di Fiere Associate Carlo Cigliano aggiunge: “Il nostro è un comparto strategico per la Campania con una stima di 200 milioni di indotto economico annuo, migliaia di occupati e rilevanti ricadute anche sull’offerta culturale e turistica. La Giunta del Presidente De Luca e questo Consiglio regionale hanno ascoltato gli operatori del comparto e dato risposte concrete per la ripartenza di un settore produttivo con grandi opportunità”. Fiere Associate ha portato la norma in Consiglio, si sottolinea ancora, “grazie all’intervento degli assessori Casucci e Marchiello e del presidente del Consiglio Gennaro Oliviero con i consiglieri Di Fenza e Venanzoni”. “La Campania si allinea alle altre regioni nazionali in una competizione territoriale che la vede forte protagonista nel centro sud Italia. Il Consiglio Regionale – dice Oliviero – è molto attento alle realtà produttive e occupazionali e si è adoperato per risolvere un tema annoso, che interessa un settore fondamentale per la nostra regione”. Forte spinta, afferma l’organizzazione, anche dall’Assessorato alle Attività Produttive con Antonio Marchiello che spiega: “Abbiamo ritenuto di intervenire a favore di un comparto economico rilevante che occupa migliaia di addetti e vede forti specializzazioni per la promozione di prodotti e filiere locali, mentre l’assessore al Turismo Felice Casucci sottolinea: “Ho subito convocato un tavolo di ascolto sulle fiere e recepito le considerazioni, che impattano i flussi turistici”. (ANSA).
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.