Gravina mette fretta a Lotito: “La Salernitana va ceduta nel rispetto delle regole”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
29
Stampa
Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha lanciato un messaggio chiaro al numero uno della Lazio e della Salernitana Claudio Lotito: il club campano va ceduto nei tempi prestabiliti. Gravina l’ha detto nel corso di una intervista rilasciata al quotidiano ‘Il Messaggero’: “Lotito genera contraddizioni? Non amo personalizzare.

A Lotito riconosco l’impegno attivo nel mondo del calcio e la sua scaltrezza. Sulla Salernitana però lo dico chiaro e tondo: la cessione della Salernitana dovrà avvenire nel rispetto delle regole, senza strane interpretazioni delle norme. Chi vuole bene alla Salernitana sa di cosa parliamo”, ha detto.

Lotito avrà tempo fino al 25 giugno per definire la cessione del club a un nuovo acquirente

Lo scrive TuttoMercatoweb

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

29 COMMENTI

  1. “Chi vuole bene alla Salernitana sa di cosa parliamo”,
    Io tifo solo Salernitana, né Gravina, né FIGC, né capicazz.

  2. gravina e’ contro lotito e farà di tutto per danneggiare la salernitana, ormai il calcio è in mano a potentati che del senso sportivo se ne fregano e pensano solo ai propri interessi, al netto che regole vanno rispettate ma i continui interventi di questo signore mi puzzano di marcio ha dato come termine il 25/6 e stia zitto ora , spero di no ma se accadesse sarebbe l’ennesima volta che si cerca di danneggiare la ns. squadra come avvenne nel finale del torneo 98/99

  3. Ma kist è scem!

    Oggi non si riesce a vendere un negozio in un mese e stu’ cretin vuole che si venda una società per 80 milioni….trovasse lui gli acquirenti visto che capisce ….strana questa sollecitazione a caldeggiare la vendita, ben sapendo le reali difficoltà economiche del momento,non vorrei che sia stato pressato da qualche politico che non vede di buon occhio l’attuale proprietà.

  4. Gravina vai a cagare tu e questi giornalai di merda che fomentano odio al grande presidente Lotito

  5. x antonio mi spieghi se gioca LAZIO SALERNITANA IN BASE ALLA CLASSIFICA…..CHI VINCE……..CONFLITTO DI INTERESSE E ALLORA CHE C’ENTRA GRAVINA….

  6. LAZIO SALERNITANA IN BASE ALLA CLASSIFICA CHI DEVE VINCERE…….CONFLITTO DI INTERESSE…ALLORA GRAVINA CHE C’ENTRA

  7. Io sono convinto che questo signore non aspetta altro che fare il fenomeno con la Salernitana!!

  8. …sarà ma io sento la puzza di un brutto epilogo….. non faranno iscrivere la Salernitana al campionato.

  9. Finora Lotito è stato parte del palazzo, se vuole abbatterlo faccia pure, ma che ci lasci vedere di nuovo la serie A. Remember Aliberti?

  10. Mettiamo che i grossi club iniziano a comprarsi le società minori e le portassero in serie A, mi spiegate che campionato sarebbe?

  11. Premesso che le regole vanno sempre rispettate (noif), c’e’ pero’ da dire che tu non puoi costringere e / danneggiare il proprietario di un bene costringendolo a svendere. Penso che questo sia un principio anche costituzionale che ha un interesse / valore superiore alle regole che disciplinano il particolare (noif) alla fine si fara’ un braccio di ferro con vittoria di Lotito e purtroppo ce la faranno pagare in campionato. Gravina invece di fare il paladino delle cause perse pensasse a riformare il calcio che ne ha bisogno. Ha avuto anni per affrontare in modo costruttivo il problema della multi proprieta’. Non e’ mettendo il bavaglio alla multi proprieta’ che risolvi il problema. Basta portare la serie A a 18 ma direi anche 16 squadre ed inserire i playoff e playout. A questo punto hai l’effetto di togliere di mezzo club che non sono sani economicamente, e togli di mezzo le partite farlocche di fine campionato e quelle affette dal problema della multi proprieta’. Durante il campionato programmi lazio vs salernitana nelle prime 5 giornate ed il fatto che queste si scambino i punti non sussiste. Se hai playoff e play out si riduce di molto il problema di farsi favori a vicenda. Anche qui poi tipico degli italiani: disturba il fatto che lazio e salernitana si aiutino ma invece e’ normale che il bologna si scansi contro la juve, idem il sassuolo che non ha mai fatto punti credo contro la juve ma potrei citare esempi anche di altri squadre vedi purtroppo il piacenza contro di noi. Facitm o piacer

  12. Quello che più mi dispiacerebbe è perdere la competenza di questa società. Quest’anno sono stati acquistati tutti giocatori di prosettiva che in futuro potrebbero riveelarsi dei piccoli campioncini. Speriamo che i nuovi acquirenti vengano per creare progetti e non per farsi pubbliità.

  13. Lotito non vende non onora un accordo fatto con i Della Valle (12 marzo scorso ) ritenendo 40 milioni troppo pochi (penale del 15×100) sperando di venderla molto di più.Risultato non ci iscriviamo torniamo in B lui intaccabile con l’alibi che nessuno ha fatto un’offerta adeguata e resta per altri 20 anni a Salerno.E noi …………………..

  14. I gufi fanno il tifo per Gravina dopo che l hanno fatto per Galliani..tranquilli siamo in buone mani !mi sa che oltre che vi siete intossicati per la vittoria del campionato…vi intissicherete per gli sviluppi societari…!!!

  15. x Peppe, non divaghiamo, norme costituzionali etc…ormai le mettiamo sempre in mezzo….Lotito sono anni che gestisce la Salernitana in Serie B e si sa da anni che esiste questa regola. Nel momento in cui sentivi profumo di serie A dovevi già attivarti per la cessione con le trattative, che lui voglia 80 milioni è solo un problema suo, non vanno mica alla Salernitana quei soldi? ad un prezzo onesto li trova gli acquirenti, hai voglia se si trovano

  16. Gente folle che critica Gravina perché semplicemente applica regole in vigore da 8 anni e straconosciute da tutti, che rivendica i Principi Costituzionali senza aver mai letto la Costituzione italiana (ci scommetterei la casa), che ha sempre strisciato dietro Lotito e Fabiani ritenendo che la multiproprietà è un falso problema, gente folle che offende, umilia e mortifica lla tifoseria granata.

  17. Questa non è una regola ma un abuso,altrimenti non si dovrebbe proprio permettere di avere una seconda società.Epoi il cognato che c’entra? Acquisisce lui tutte le quote e poi se commette illeciti si assume le sue responsabilita’.Questa è democrazia.

  18. 80 milioni sono una richiesta assurda per una società che non ha niente di niente, se non la grande passione dei suoi tifosi, 0 proprietà immobiliari 4 calciatori (non i migliori dell’ultima annata) niente stadio di proprietà centro sportivo preso a noleggio, sono già 1 mese che si va avanti con sta barzelletta, ci fosse stato 1 e dico 1 giornalista che chiedesse spiegazioni, i motivi di tale valutazione considerando che società come il Verona sono valutate sui 60 milioni, ormai è palese anche a chi vuol fare finta di non capire che il duo romano non ha nessuna intenzione di farsi da parte, anzi lotito vuole sfruttare la salernitana per i suoi conflitti personali contro il palazzo continuando a giocare con la passione del popolo salernitano, e questo è il vostro presidente, se davvero ama la salernitana come dice la faccia valutare da apposite società che fanno questo di mestiere, chieda un prezzo giusto e si faccia da parte

  19. Gravina si preoccupa giustamente della vendita della Salernitana e del fatto che due squadre non possono essere gestite da un solo proprietario se partecipanti allo stesso campionato, ma non un minimo accenno ai milioni di debiti che le cosiddette grandi, lo sono solo in Italia, non si preoccupano nemmeno lontanamente di risanare. Lo scudetto quest’anno lo avrebbe meritato l’Atalanta, Napoli seconda, Lazio e via dicendo…invece delle quattro in champions league tre sono indebitate fino al collo ma lì nessun problema viene sottolineato. Chi ha perennemente i conti in rosso andrebbe penalizzato, e invece vuoi vedere che il solo problema del calcio italiano è la multiproprietà Lzio/Salernitana? Agli indebitati mai una data ultimatum

  20. Qua non si tratta di fare il tifo per l’uno o per l’altro, le regole parlano chiaro e le noif dicono che si deve vendere e questa è l’unica via per evitare il conflitto di interessi e iscrivere la Salernitana al campionato, PUNTO. Il resto sono solo chiacchiere e questo lotito e mezzaroma lo sapevano fin dall’inizio. Poi parliamoci chiaro: 80 milioni? Certo che a questo prezzo non la prende nessuno (esempio l’udinese ne costa la metà). Ci hanno portato in A, bene molto bene, ma se veramente tengono alla squadra, alla città e tutta la provincia, cedessero la società senza tante storie per il giusto prezzo.

  21. Continua a fare film ,l’anno prossimo però persone come voi non le vogliamo allo stadio

  22. E’ inutile che ce la prendiamo con Gravina, la situazione era nota da 10 anni; se Lotito & c. hanno voluto spingere per arrivare in serie A avranno già la soluzione pronta e stanno facendo solo un pò di teatro. Sarebbe incredibile aver conquistato la promozione e non avere il coniglio nel cilindro…

  23. Ma secondo voi lotito e Mezzaroma sono degli sprovveduti!!!?? Tranquilli siamo in buone mani !!! Gufi e tirapiedi visto che non avete azzeccata una da inizio campionato parlando di galleggiamento freno a mano e ordini dall’ alto…non vi sognerete mica di tornare allo stadio nelle partite di cartello il prossimo campionato???

  24. Eccoli i lotitiani…. ma come si fa a commentare ” non so può pretendere di vendere la società in un mese…” ??????
    Ma se lo sanno tutti da almeno 8 anni, ditemi vii ….da quanto tempo tifate Salernitana ???
    Da dicembre 2020 ????
    E poi, parole di Mezzaroma puntuali ogni due settimane “la multiproprietà è un falso problema” e allora cosa c’è da lamentare e perdere tempo se avete sempre dichiarato che il problema non c’è ???
    Vendete, andatevene e che la nuova proprietà cominci ora ad allestire un organico serio

  25. Sono molto preoccupato, la situazione è difficile, non ci saranno sotterfugi tecnici che tengano. Lotito deve cedere e basta, altrimenti sarà un dramma sportivo e sociale

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.