Compravendita Salernitana, cresce l’attesa dei tifosi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
27 giorni dopo la promozione in serie A tutto tace. O meglio: circolano tante voci, spesso incontrollate, a volte simili ad inciuci di palazzo che hanno pure la pretesa di diventare notizie. Un chiacchiericcio inutile e anche deleterio perché c’è chi crede al messaggio che gira su whatsapp come una trottola impazzita oppure alla rivelazione dell’amico di un amico che conosce qualcuno che sa. L’unica parola che i tifosi vorrebbero sentire è quella della Salernitana sul nuovo assetto societario. Il punto era e resta questo: in serie A deve cambiare la proprietà del club.

Sembrano esserci diverse strade per arrivare all’obiettivo. Dalla cessione secca di tutta la società a quella della maggioranza delle azioni, forse passando attraverso un trust per avere più tempo per la vendita. Tematiche e modalità al vaglio di legali ed esperti ma che non appassionano i tifosi. Chi ha a cuore la Salernitana in questo momento vorrebbe solo godersi la storica promozione in serie A, interessarsi alle trattative di calciomercato ed immaginarsi come saranno le gare contro le migliori squadre italiane. Ed invece è costretto a seguire questa partita-scontro tra la proprietà granata e la Figc, ad informarsi su strumenti tecnico-giuridici complessi e a sperare che in questi giorni tutto andrà bene.

Insomma il sogno della promozione rischia di essere rovinato dall’incubo di una mancata iscrizione in serie A. Eventualità che nessuno vorrebbe prendere in considerazione ma che, col passare delle settimane, comincia a farsi largo nell’elenco delle ipotesi più brutte del tifoso granata. Sarebbe una vera sciagura per una piazza che, grazie alla promozione in serie A, stava dando vari segnali di unità. Lotito e Mezzaroma hanno sempre tranquillizzato tutti sulla soluzione della problematica in tempo utile. Alla scadenza del 25 giugno mancano meno di tre settimane, per l’esattezza 19 giorni, e i messaggi che arrivano dal palazzo sono molto chiari.

Nel mezzo c’è il compleanno della Salernitana il 19 giugno, ricorrenza che merita di essere festeggiata nel modo giusto. I tifosi lo hanno sempre fatto, anche nel 2019 quando il traguardo dei 100 anni rischiava di essere rovinato da una retrocessione in serie C cacciata via solo all’ultimo rigore dei playout. I 102 anni con la promozione in serie A devono essere vissuti con gioia, senza alcuna preoccupazione. È giusto immaginare che per il 19 giugno Lotito e Mezzaroma abbiano sciolto il nodo della multiproprietà.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Ma non mettete cose in mezzo , lotito é uno dei migliori imprenditori italiani e di certo saprà cosa fare. I primi nemici della salernitana siete voi giornalai

  2. Bravo ti quoto in pieno!! Giornalai e tifosi scannagatti solo chiacchiere a Salerno!!!

  3. Ancoraaa se era x la società stavamo ancora in serie B.Dobbiamo ringraziare Il mister Castori e tutti i giocatori.Lui NON VUOLE CEDERE CHIAROOOOOOOOO.

  4. Un’altra settimana è volata! Tifosi del laziale ditemi quando si incomincia a programmare la prossima stagione e in che categoria giocheremo?

  5. X areachido io non offendo nessuno , la mia è una constatazione dei fatti, ti ripeto ci sta intossicando la promozione. Mai servo di nessuno . Io tifo Granata e basta!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.