Vacanze, tamponi o green pass per spostarsi in Italia tra regione e regione?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Cosa serve per viaggiare all’interno del nostro Paese? Quando è necessario il Green pass e quando il tampone? Ecco una serie di domande e risposte per aiutare a capire quali passi bisogna fare per spostarsi tra una regione e l’altra

COSA DICONE LE NORME IN VIGORE? Avere il “green pass” o il “covid pass” significa disporre di una certificazione che attesti una tra queste condizioni: che si è stati vaccinati (almeno 15 giorni dopo la prima dose), che si è guariti dal Covid, che si è stati sottoposti a un tampone che ha dato esito negativo

COME FACCIO AD AVERLO? Entro metà giugno, secondo quanto dichiarato da Draghi, mentre il ministro per l’Innovazione Colao aveva parlato del 1 luglio, quando entreranno in vigore le regole europee, questo documento sarà disponibile in formato elettronico e si potrà scaricare anche sulle applicazioni IO e Immuni

A COSA SERVE IL GREEN PASS? Al momento basta avere l’esito del tampone, un documento che attesti di essere guariti dal Covid o il certificato di avvenuta vaccinazione (valido solo se sono passati almeno 15 giorni dalla prima dose). Dal 1 giugno, è necessario il “green pass” per partecipare ad attività come matrimoni, feste o banchetti. L’obbligo vale anche in zona bianca o gialla

PER ANDARE IN VACANZA IN ITALIA SERVE IL GREEN PASS? Dal 26 aprile ci si può spostare liberamente tra regioni e province autonome che si trovano in zona gialla o bianca, senza dover esibire né un tampone negativo, né il certificato di vaccinazione, né il documento che attesti la guarigione dal Covid . Al momento, con tutta Italia bianca o gialla, non è necessario avere un “green pass” per fare vacanze o gite fuori regione, tranne nei casi di restrizioni locali

E SE LA MIA META DI VACANZA DIVENTASSE ARANCIONE O ROSSA? Se la situazione epidemiologica dovesse peggiorare in alcune regioni o province, il green pass potrebbe diventare necessario. Il decreto oggi in vigore stabilisce che è necessario per spostarsi tra regioni arancioni o rosse per motivi legati al turismo. Per spostamenti di salute, lavoro, necessità e urgenza, invece, è sufficiente l’autocertificazione

PER ANDARE IN SARDEGNA SERVE IL TAMPONE? Le autorità locali possono emettere ordinanze con regole più restrittive rispetto a quelle nazionali. Alcuni territori richiedono il green pass pur essendo in zona bianca o gialla. La Sardegna ad esempio chiede ai viaggiatori in arrivo sull’isola di registrarsi sul sito Sardegna Sicura (disponibile anche via app) e di dotarsi di green pass

COSA SI DEVE FARE PER I VIAGGI ALL’ESTERO? Dal primo luglio è atteso il varo del pass europeo. Quindi fino a quel momento è necessaria la certificazione. Per spostarsi verso alcuni Stati serve anche il tampone. È importante informarsi prima di partire tramite il sito Viaggiare Sicuri della Farnesina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.