Astrazeneca, Cts blocca uso per gli under 60: seconda dose sarà Pfizer o Moderna

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Il vaccino AstraZeneca potrà essere somministrato soltanto a chi ha più di 60 anni. Per la seconda dose dovrà invece essere utilizzato Pfizer o Moderna. È questa la decisione del comitato tecnico scientifico che sarà consegnata al ministro della Salute Roberto Speranza. Dopo tre giorni di riunioni il Cts ha trovato l’accordo su come procedere per rispondere agli interrogativi di governatori ed esperti. Gli eventi avversi degli ultimi giorni avevano infatti spinto il ministero della Salute a chiedere un nuovo parere sull’opportunità di continuare a somministrare AstraZeneca ai ragazzi. Gli scienziati hanno esaminato numerosi studi, anche tedeschi, sulle controindicazioni per i giovani e alla fine si sono trovati d’accordo sulla necessità di sospendere le somministrazioni. E di indicare come alternativa per la seconda dose Pfizer o Moderna.
E subito dopo il ministro della Salute Roberto Speranza dovrà prendere una decisione per emettere la circolare. Se accetterà di accogliere la proposta degli scienziati la seconda dose sarà Pfizer o Moderna. E questo costringerà la struttura del commissario Francesco Paolo Figliuolo a riprogrammare il piano vaccinale sulla base delle esigenze delle varie Regioni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. MA SI PUO’ FARE LA SECONDA DOSE CON PFIZER E MODERNA ❓❓❓❓❓

  2. Lo decidi tu? Se così e stato deciso vuol dire che così deve essere !58 anni prima dose Astrazenca pronta al richiamo con il vaccino che gli esperti ritengono opportuno

  3. Io credo che il miscuglio di vaccini sia peggio.
    A questo punto, meglio restare con una dose.

  4. L’astrazeneca ha creato e crea ancora oggi molti dubbi al governo ed al cittadino.
    Se si hanno queste perplessità mi chiedo io perchè non toglierlo del tutto?
    Di vaccini tanto ne abbiamo in abbondanza.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.