Salerno, aggredisce la fidanzata: ammanettato ad un semaforo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
È stato necessario ammanettarlo ad un palo del semaforo per placare la sua ira. Così Vigili Urbani e Polizia sono riusciti a fermare l’uomo, un pregiudicato di origini venezuelane, S.G.E. che in strada ed in preda ad un raptus di rabbia aveva aggredito una donna, probabilmente la fidanzata minorenne, originaria della provincia di Salerno dopo averla notata in un bar assieme ad un amico. Per la ragazza è stato necessario fare ricorso alla cure dei sanitari del 118.

Non si conoscono altri dettagli dell’episodio di violenza che è avvenuto in pieno centro cittadino, su via Roma, all’altezza dell’incrocio con corso Garibaldi nei pressi delle Poste centrali. A dare l’allarme il conducente di un autobus di linea che si è trovato a passare e ad assistere alla scena e che ha allertato le forze dell’ordine. Pattuglie dei caschi bianchi di Salerno ed Agenti della Questura sono giunti sul posto, sotto gli sguardi perplessi e sgomenti delle persone che hanno assistito alla scena.

La municipale ha dovuto occuparsi anche della viabilità, rallentata dal caos che si è creato in centro. Fa discutere l’ennesima aggressione ai danni di una donna, soprattutto perché così giovane. Toccherà ora ai Carabinieri di Salerno ricostruire la dinamica di quanto accaduto in un pomeriggio di orinaria follia in città. L’aggressore è stato portato via dai militari.

La giovane, che pare non sia residente a Salerno, è rimasta diverso tempo in ambulanza in compagnia dei sanitari sul luogo dell’aggressione ad aspettare i familiari per poter tornare a casa propria.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. com’è andata???!!!! era lui???!!! non lui???!!! … la cosa più importante è che un pisquano che andava solo menato e portato a fuorni ha invece paralizzato salerno!!!!!! un’accozzaglia di fessi che hanno invaso il corso per godersi la scena, i fessi della municipale e della PS che stavano a debita distanza dal palo, gli ambulanzieri con l’ambulanza al centro della carreggiata …. e noi 1 ora di fila in makkina con una coda che iniziava a torrione!!!!!!!!! mi sa che il più sano di mente tra tutti era proprio il coglione legato al palo!!!!!!!!!

  2. Un ringraziamento vero andrebbe fatto al bombolaro che non ha esitato un attimo nel fermare e bloccare la bestia! E pensare che in un primo momento stavano per arrestare lui…

  3. Welcome to delucalandia!
    Sono le 3 35 e non posso dormire, quindi leggo e scrivo, anche se questa cosa può “indignare” i babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati

  4. Pregiudicato, comportamenti da vera bestia, rotture di scatole a chissa^ quanta gente, fastidioso….non è già abbastanza per buttarlo fuori ?

  5. Spero che ora tutte le associazioni contro la violenza sulle donne si facciano sentire e costituire parte civile!!!!

  6. Buono per la ragazza, con una capacità simile nello scegliersi un partito, sarà l orgoglio di casa e l emblema dell intelligenza

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.