Salernitana, la trattativa Radrizzani-Lotito parte da un’offerta di 50 milioni di euro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
L’offerta si aggira sui 50 milioni di euro: questa mattina – come titola il quotidiano “Le Cronache” – la Salernitana dovrebbe inviare i documenti chiesti dal legale, se è tutto a posto si tratta L’imprenditore milanese Andrea Radrizzani resta, secondo le voci che arrivano da Roma, l’opzione più concreta. A meno che Lotito non abbia un piano B. E’ cominciata la settimana decisiva per la cessione del club granata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Ma non doveva essere già qui il “NUOVO PATRON” a visionare campi di allenamento ed Arechi?

  2. Potete dire gentilmente a Tommaso D’Angelo che si chiama Radrizzani non Raddrizzani… Grazie…👍

  3. VOGLIAMO RADDRIZZANI COME PRESIDENTE UN UOMO PER BENE LUNGIMIRANTE E DI CLASSE
    FORZA SALERNITANA… FORZA ANDREAAAAAAAAAAA !!! ❤

  4. quello là ne vuole almeno 70, per rifarsi delle somme spese in dieci anni (cioè, al netto dei babà, si e no 5/6!!)!!!!

  5. Ci hanno intossicato anche la promozione! Ai sedicenti tifosi e giornalisti avete ancora la faccia tosta di difenderli. Solo x la Salernitana!

  6. Ringrazia Lotito Se non era per Lui non parlavi di serie A ma parlavi di serie C e se ci poteva iscrivere!!

  7. Dovremmo difendere te ed altri che avete parlato sempre di galleggiamento …ordini dall’ alto …freno a mano…castori ne buon ……casasola fa per e per …gjomberg retrocesso dal Perugia …scarti dalla Lazio… Lotito in 10 anni ha fatto i fatti : 4 promozioni e serieA!! Tu e gli altri fate ancora chiacchier!! Va zapp!!!

  8. Ma non doveva farsi un giro in elicottero X Salerno….certo che abbiamo una pletora di giornalisti che definirli professionisti è quanto dire…livello di inciucio alquanto mediocre

  9. dai commenti che leggo, meritiamo di scomparire dal calcio; forse non vi siete resi conto che siamo in serie A, invece di essere contenti fate i disfattisti criticate tutto e tutti…” chist nun e’ bbuon,…chist nun tten sord…chist ven a fa i babba’…etc etc…. o’ meglio e vui nun ten manc e sord po’ cafe’—-e vi permettete di criticare chi TEN E SORD OVER??? a salerno..nemmeno la promozione dovremmo fare

  10. Ragazzi non scherziamo proprio, se veramente questo imprenditore vuole sul serio la salernitana bisognerebbe fare sommossa popolare per far vendere a lui, stiamo parlando di un super ricco con patrimonio da miliardi di euro, nun pazziam proprio, Foss a maronn, a questo qui lo intervista forbs no il vescovado, ripeto, NUN PAZZIAMMM

  11. Mauri’… nuje vulessim’ sulament na proprietà normale, ka ce facess’ fà nu campiunat decent’..
    O Venezia, l’empoli, u Sassuol..u Veron.. tutte ste squadr kà se fann’ nu campiunat normal..
    Ma pekké sul a nuje c’anna fa fà u’ trast…
    kà stamm ancora k’a paur’ ke cumm’amma sagliut’ accussi ce ne scennimm’

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.