Buste con proiettili alla Ciarambino: “Non parlare troppo”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Valeria Ciarambino, vicepresidente del Consiglio Regionale Campania, nonché esponente del M5S a Napoli, si è vista recapitare questa mattina, due buste contenenti tre proiettili e una lettera intimidatoria. In particolare, nella prima busta, vi erano due proiettili calibro 9 trovati lunedì scorso, al centro di smistamento postale. L’altra, con il terzo proiettile, intercettata ieri nella stessa struttura. Tutto ciò, condito da un messaggio piuttosto eloquente: “Stai zitta, non parlare troppo”. Pertanto, gli agenti, hanno ascoltato la diretta interessata, la quale ha sporto denuncia contro ignoti.

Ciarambino: “Minacce? Non possiamo permetterci distrazioni, c’è un Paese a ricostruire”

“Le tantissime attestazioni di solidarietà che sto ricevendo in queste ore infondono in me il coraggio necessario per continuare a battermi a testa alta per la mia terra e per la mia gente, senza arretrare di un millimetro. Anzi, oggi più di ieri so di poter contare sulla fiducia e sul sostegno, non solo a parole, di tante persone, dentro e fuori la mia forza politica, che nell’esprimere la loro vicinanza, mi hanno fatto capire che i sacrifici e l’impegno profusi in questi anni non sono stati vani”.

Così in un post sulla sua pagina Facebook la vicepresidente del Consiglio regionale della Campania e capogruppo regionale M5S Valeria Ciarambino, nel commentare le lettere con proiettili e frasi intimidatorie recapitategli nei giorni scorsi.

“Non me ne starò zitta – scrive – come qualcuno vorrebbe, e non me ne starò ferma. Continuerò a lavorare, a denunciare, ad alzare la voce se sarà il caso di farlo, ma soprattutto ad ascoltare e a farmi portavoce di ogni richiesta di aiuto. Oggi mi sento più forte, perché so che non sarò mai sola nell’affrontare le battaglie per la nostra terra e per il nostro Paese. Andiamo avanti, a testa alta e con la schiena dritta. C’è un Paese da ricostruire e non possiamo permetterci distrazioni”.

LA SOLIDARIERA’ DAL MONDO POLITICO

Piero De Luca (PD): “Contrasto a criminalità e ad ogni forma di violenza”

“Esprimo vicinanza e solidarietà a Valeria Ciarambino, Vicepresidente del Consiglio Regionale della Campania. Condanniamo con forza le minacce e le intimidazioni ricevute, che non hanno nulla a che vedere con la dialettica politica. Teniamo alta l’attenzione e non arretriamo di un millimetro nel contrasto alla criminalità e ad ogni forma di violenza”. Lo dichiara in una nota il deputato salernitano del PD, Piero De Luca.

Pellegrino (Iv): “Intimidazioni rafforzano le persone libere e perbene”

“Esprimo piena solidarietà e vicinanza alla collega Valeria Ciarambino, a nome di tutto il gruppo consiliare di Italia Viva, per il vile atto intimidatorio di cui è stata oggetto. Conoscendo la tenacia e la passione politica di Valeria sono certo che non si lascerà scalfire dal vile episodio. Le intimidazioni rafforzano le persone libere e perbene”. Così in una nota Tommaso Pellegrino, capogruppo di Italia Viva in Consiglio regionale.

M5S, Iovino: “Attaccare Valeria significa attaccare tutto il Movimento”

“Il vile tentativo di intimidazione indirizzato alla nostra consigliera e capogruppo regionale Valeria Ciarambino non metterà alcun freno all’azione di una donna che, con i fatti, ha dimostrato che il bene della Campania è l’unico obiettivo di ogni sua iniziativa. Valeria sa di poter contare su una squadra di consiglieri regionali, parlamentari e attivisti che non smetterà mai di stare al suo fianco in ogni battaglia. A Valeria va tutta la mia solidarietà e il mio sostegno. Attaccare lei significa attaccare un’intera forza politica che mai starà zitta al cospetto delle ingiustizie”. Così il deputato del Movimento 5 Stelle e facilitatore regionale campano Luigi Iovino.

La solidarietà dei consiglieri del Gruppo regionale: “Nessun gesto potrà mai ridurre al silenzio una forza nata per essere megafono dei cittadini”

“Le vili minacce di cui è stata oggetto la nostra capogruppo Valeria Ciarambino non potranno mai rallentare l’impegno che profondiamo ogni giorno per i cittadini della Campania. Attaccare uno di noi equivale ad attaccare l’intero Gruppo regionale. Come una testuggine, continueremo a essere al fianco di Valeria e in prima linea con lei, come è sempre stato. Atti squallidi e vigliacchi come questo non possono che stimolarci a continuare a dare il massimo nella nostra opera dentro e fuori le istituzioni. Un lavoro che continueremo a svolgere sempre a testa alta. Nessun gesto potrà mai ridurre al silenzio una forza nata per essere megafono dei cittadini e portavoce delle loro istanze. Avanti con Valeria Ciarambino, più forti di prima”. Così i consiglieri del Gruppo regionale del Movimento 5 Stelle, commentando le due buste con proiettili e minacce indirizzate alla capogruppo regionale e vicepresidente del Consiglio regionale della Campania Valeria Ciarambino.

Anna Bilotti M5S: «Le minacce non fermeranno la battaglia per la legalità»

«Tutta la mia vicinanza e solidarietà a Valeria Ciarambino, amica, collega e punto di riferimento del Movimento in Campania. Le intimidazioni che ha subìto rappresentano l’ennesimo gesto ignobile e vigliacco, tipico di comportamenti che Valeria e noi tutti combattiamo da sempre. Mi auguro che gli investigatori possano individuare presto i responsabili di queste odiose minacce che, posso assicurare, non serviranno certo a fermare Valeria e il Movimento nella grande battaglia che portiamo avanti per la legalità e la giustizia in Campania e nel nostro Paese». È quanto dichiara Anna Bilotti, deputata del Movimento 5 Stelle, a seguito delle intimidazioni indirizzate alla capogruppo M5S in Regione Campania.

Dichiarazione dell’assessore alla legalità Mario Morcone

“Sono sinceramente vicino, con solidarietà e stima, a Valeria Ciarambino per l’odioso gesto di cui è stata oggetto. Non saranno certo questo tipo di intimidazioni che potranno fermare l’impegno e la passione politica di una donna con tanto temperamento. Un condanna – dichiara l’assessore alla Legalità, Sicurezza e Immigrazione, Mario Morcone – a comportamenti che offendono Napoli e la Campania e il loro sforzo per una rinascita civile”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.