Salernitana, Cammarota: “Istituzioni in campo per difendere il titolo conquistato”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
“Le pubbliche Istituzioni, a partire dal sindaco della città, siano in campo per difendere la squadra, per difendere Salerno e la Salernitana”. Così Antonio Cammarota, presidente della commissione trasparenza, alla vigilia del compleanno della Salernitana e nell’anno della promozione in serie A.
“Si sta delineando a Roma una situazione nuova che mette insieme profili giuridici inesplorati, ragioni sportive, business e rapporti di forza. La città e la tifoseria meritano rassicurazioni sul futuro. Il sindaco Napoli e il governatore De Luca, quest’ultimo così solerte nel finanziare i lavori per lo stadio “Arechi”, con determinazione prendano posizione sulla vicenda, stiano dalla parte di chi ha conquistato il titolo sul campo e facciamo valere tutto il loro peso per evitare scippi”.
“Le Istituzioni facciano sintesi in una vicenda che comunque ha delle responsabilità da un lato e dall’altro”, prosegue Antonio Cammarota: “La società avrebbe dovuto pensarci prima ed essere pronta alla cessione, così come la Figc indichi una strada compatibile per una vendita che non può concretizzarsi, oggettivamente, in un spazio temporale limitato e alle condizioni imposte che non consentiranno nemmeno la giusta libertà di mercato. Si esca da questo pantano e si vada avanti”.
“Auguri alla Salernitana per i suoi 102 anni, si sia tutti uniti ora più che mai”, conclude Cammarota.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. E ora vi svegliate? Bastava fare pressioni da tutte le parti per la cessione , tifosi, stampa , politici . Invece sì è pensato a festeggiare e mettere striscioni . Ora stiamo con un piede e mezzo nella fossa grazie alle manie di protagonismo di quel p…. di Roma

  2. Juventus, Inter e Milan perdonate per il casino Superlega contro tutte le regole. Salernitana per essere iscritta deve essere venduta o vendere o regalata e in meno di un mese. Gravina forte con le deboli e debole con le forti

  3. Ma buttati a mare: la Salernitana è un azienda privata, chiedere alle istituzioni di prendere la parte dei tifosi è pura propaganda: la situazione che si sta delineando è di obbligare un privato cittadino a vendere una sua proprietà, il che in altre circostanze sarebbe incostituzionale, ma siccome prima di essere promosso Lotirchio già sapeva è lui che sta forzando la mano e non la Lega

  4. LE MULTIPROPRIETA’ ALL’ EPOCA FURONO PERMESSE DAGLI ORGANI FEDERALI IL PROBLEMA è STATO CREATO DA CHI HA AVALLATO LE MULTIPROPRIETA’ ORA DEVONO ESSERE LORO A RISOLVERE QUESTA SITUAZIONE IL TITOLO SPORTIVO GUADAGNATO SUL CAMPO CHE è SACROSANTO DEVE ESSERE DIFESO DALLE ISTITUZIONI DELLA NOSTRA CITTA’, DELLA NOSTRA PROVINCIA, E DIREI ANCHE DELLA NOSTRA REGIONE
    LA TIFOSERIA SALERNITANA E LA POPOLAZIONE DI SALERNO E PROVINCIA MERITANO RISPETTO PERCHE’ SONO PARTE LESA IN TUTTO QUESTO PROBLEMA

  5. Ma stat senza pnzier, nu dat arett a nisciun, Lotito e Mezzaroma sanno quello che fanno, rilassatevi, jat a Mar, che stann abbuffann e P… Sti giornalai

  6. Andate a lavorare invece di starnazzare la Salernitana non sarà iscritta al campionato e salirà il Benevento avete capito adesso

  7. Pe’ ”Io mi Fido”…. uaglio’.. ma tu o’ sai ka stamm a’o riciott e giugno…kà a’ scadenza è fra ‘nu par’ e’ juorn…e ancora nun z’ sape nient’…o’ trast…l’imprenditore e Rom’…chill’ e Milano… e intant’ a squadra chi l’avessa fà ?

  8. Mi sono già sfastariato della serie A, dei servi di Lotito, di tutto il calcio italiano e della Nazionale. Allez, France.

  9. Ho capito solo 1 cosa, il calcio non deve essere uno strumento politico. A Salerno ora tutti pronti a cavalcare l’onda del dissenso GIORNALAI !

  10. Cammarò nun t preoccupà, falla in un altro modo la campagna elettorale che alla Salernitana ci pensiamo noi.

  11. Siamo sicuri che dietro tutto questo putiferio non ci sia qualche esponente del Governo e Regionale?

  12. Haeeeeeee tu si nat pessimista allor , poi come minimo mi devi offrire un caffè, nun t preoccupà ca facimm a serie A e pure alla grande 😜 sta’ a senti’ a me , abbi fede!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.