Carenze e problematiche: Salerno Pulita pronta a incontro nei quartieri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
A partire da martedì22 giugno, Salerno Pulita dà il via ad un ciclo di incontri nei quartieri. ”L’intento – spiega il neo amministratore unico Vincenzo Bennet – è di confrontarci con i residenti per apprendere dallo loro viva voce quali sono, se ci sono, le carenze nei servizi di raccolta dei rifiuti e di spazzamento delle strade nei singoli quartieri. Dai residenti vogliamo raccogliere non lamentele generiche ma segnalazioni puntuali, da cui partire per risolvere eventuali criticità”.

Al tempo stesso, però, gli incontri serviranno per far capire ai cittadini qual è la situazione che trovano gli operatori di Salerno Pulita quando di mattina presto arrivano nelle zone loro assegnate. Dall’auto parcheggiata davanti alla campana per il vetro che ne impedisce lo svuotamento, ai condomini che sono sprovvisti di carrellati e che conferiscono l’indifferenziato e l’organico sul suolo pubblico, imbrattandolo e rendendo più lunghe e laborioso le attività di raccolta; dai carrellati che una volta svuotati non vengono ritirati e finiscono per diventare cestini portarifiuti, al mancato rispetto degli orari e dei giorni di conferimento.

Per questo motivo gli incontri si terranno la mattina presto, dalle ore 5 alle 6. “Spesso – spiega Bennet – a Salerno Pulita viene contestato di non raccogliere i rifiuti e vengono pubblicate foto di buste sui marciapiedi. I cittadini, però, devono sapere che i rifiuti vengono raccolti e che quelle buste che vedono sono state depositate successivamente al passaggio degli operatori. O, peggio, non potevano essere raccolte perché non conformi al calendario di raccolta. Per intenderci – aggiunge Bennet – se quel giorno si raccoglie la carta non possiamo raccogliere anche l’umido, perché questo inficerebbe la qualità della raccolta e le cartarie rifiutano il prodotto”.

Domani mattina, alle ore 5, l’appuntamento è a Sant’Eustachio (nel cortile del “casermone”) e alle 6 a Mariconda davanti all’edicola di via Mauri. Martedì 29 giugno, invece, sarà la volta del quartiere Carmine (ore 5 bar Delle Rose, ore 6 ufficio postale di via Aversano). All’incontro partecipano l’amministratore unico Vincenzo Bennet, il responsabile dei servizi spazzamento e raccolta Pasquale Memoli e il responsabile del settore tecnico Luca Oliva.

Gli incontri ne quartieri fanno seguito al sondaggio somministrato ad oltre mille salernitani nello scorso mese di novembre e fanno parte di un programma di sensibilizzazione che prevede specifiche azioni di sensibilizzazione rivolte a singole categorie di utenti (balneatori, mercatali, condomini ecc.) e future campagne di comunicazione nelle scuole con il ritorno alla didattica in presenza.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Sono tutte scusanti. Oramai i salernitani sanno come si fa la raccolta rifiuti, tranne per pochi casi di gente scostumata. Questo non toglie che la spazzatura va rimossa presto la mattina e non a mezzogiorno. A proposito visto per quello che si paga non sarebbe il caso di fare come nel film made in sud?

  2. Le buste per strada cadono dai mezzi di SP ma gli operatori non si fermano mai per raccoglierle.
    Nemmeno i mezzi che passano successivamente.
    S’avesser’ stanca’!

  3. Il dott. Bennet, deve prima dividere la città in quattro zone, individuare la criticità in ogni zona e ripristinare gli operatori ecologici come anni passati ovvero spazzare la città tutti i giorni così l’operatore potrà anche controllare i cittadini non educati, non capisco la difficoltà di questo sistema impegnate più unità lavorative e il problema è risolto, eliminiamo incontri inutili con i cittadini oramai sono stufi di chiacchiere…..

  4. Per la risoluzione del problema e quello di eliminare queste società e stabilizzare i lavoratori in pianta stabile del Comune, eliminando sprechi etc etc, vorrei capire perché il sindacato non spinge in tal senso, anche loro sono stati messi al silenzio totale povera città……

  5. Sarebbe il caso di appaltare la pulizia ad una ditta privata non ad una partecipata del comune dove le assunzioni e le amministrazioni sono fatte per motivi politici (De Luca docet…)

  6. Caro benet inizi dall interno dove molti non fanno il proprio dovere si chieda come sono stati assunti e poi venga a fare la morale ai cittadini

  7. …. questo è un altro uscito dal cilindro del signor bicchierino capo del cerchio magico e del circo De Lux!
    Purtroppo, qui si deve assistere a queste “sceneggiate da 4 soldi” per far finta che tutto dipende dalla cattiva educazione dei Cittadini paganti e lo dico solo per i paganti. Si è stanchi delle pantomime e delle fandonie che vengono raccontate, fate il vs. dovere siate grati alla Cittadinanza che paga i vs. stipendi. Mai, come in questo caso…. ZiTT!!!

  8. la raccolta rifiuti e’ semplice da fare ma il difficile e’ che non viene ritirata nei giorni preposti e quindi si fa’ tutto un miscuglio ma la colpa e’ di chi non ritira l’indifferenziato( salerno pulita) e il giorno successivo viene mischiato con l’organico e poi (SPESSO)capita che si riimmischi con l’indifferenziato,ovvero lunedi nisba martedi’ nisba e mercoledi’ forse ci fanno la grazia,quindi caro sig. bennet quale incontro volete che avvenga? fatevi una passeggiata dentro salerno e dintorni e vi rendete conto ma ne siete a conoscenza delle carenze dei vostri amministrati ma dovete tirare l’acqua al vostro mulino……ma tra poco si vota a salerno….speriamo !!!!!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.