Salerno, papà di Matteo Leone denuncia: “Porto insicuro: è una sedia elettrica”

Stampa
“Porto di Salerno insicuro: una sedia elettrica per chi ci lavora”. Denuncia accorata – come titola il quotidiano “La Città” – di Emilio Leone,  a poco meno di un mese dal terribile giorno che gli ha sconvolto la sua vita e quella della sua famiglia. E’ un padre determinato a ricavare qualcosa di buono dalla assurda tragedia che gli ha strappato suo figlio, il 34enne Matteo, deceduto a seguito di un incidente sul lavoro lo scorso 26 maggio.

2 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Si parla tanto di sicurezza sul lavoro e poi vediamo proprio il porto motore principale della nostra città, privo di ogni controllo in termini di sicurezza. È un luogo di lavoro pericolosissimo si fa tutto al solo fine di accelerare il lavoro a discapito della sicurezza

  • Mi dispiace per tuo figlio, tu non eri un buon esempio di lavoratore , spesso mancavi e quando c’eri lavoravi poco…non parlare di sicurezza dovevi farlo quando facevi parte della compagnia…e le tue parole nella camera mortuaria a tuo figlio ..” se eri come me tu eri vivo ancora”…lo testimoniano, tuo figlio era nu buon guaglione

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.