La variante Delta ora fa paura: l’incidenza è salita al 16,8%, Draghi corre ai ripari

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
La variante Delta corre: incidenza salita al 16,8%. Draghi come titola il “Quotidiano del sud” – corre ai ripari: «Bisogna aumentare i tamponi e il sequenziamento». Anche Franco Locatelli, coordinatore del Comitato tecnico scientifico, in un’intervista rilasciata a SkyTg24, ha precisato che «in funzione delle evidenze che avremo si possono prendere decisioni per cercare di contenere il tutto».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Chissa che la variante Delta, come tutte le varianti, non dipenda dai vaccinati come sostiene il premio nobel per la medicina Montanier

  2. Usare Luc Montagnier come esempio di conoscenza scientifica, sbagliandone tra l’altro lo spelling, indica il livello culturale del nostro caro Anonimo delle 8:41.
    Invece di scrivere fesserie, si affidi a fonti scientifiche ampiamente condivise, evitando le illazioni di pochi medici che, per interessi personali o forse per l’età che avanza, si divertono a fare il Bastian contrario della situazione.

  3. Ma i babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati covid e Waccino lovers se lo sono posto un dubbio???
    Non potrebbe essere un problema che deriva dai waccini che tanto amano e acclamano?
    E badate ho scritto – – POTREBBE – -, così giusto per porsi qualche dubbio e riavviare il cervello spento…..

  4. Variante delta, altrime detta variante Pinocchio…. ecco servita la quarta ondata di bugie!!

  5. Testicolino anche senza vuaccino si sviluppavano varianti…… la variante spagnola, quella amazzonica….. ti aspettano tempi duri, da settembre caro ottuso no Vax ti sarà precluso quasi tutto…no green pass no party ….io ti farei stare al pascolo libero …saresti una cavia per misurare la letalità delle nuove varianti.

  6. E quali sarebbero i trials e gli abstracts ‘ampiamente condivisi’ per te?
    La Scienza è diventata roba per politici politicanti, banchieri e laureati in scienze politiche, come il responsabile del dicastero da cui proviene l’atteggiamento della vigile attesa e della tachipirina in presenza di un sintomatico covid.
    Dimenticavo le virostar come Pregliasco, lo zanzarologo dell’ateneo patavino, il gallo cedrone del Sacco di Milano, ed altri personaggi alquanto inquietanti della saga covid nostrana.Viviamo in una realtà deformata con tutta evidenza

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.