Pronto soccorso Ruggi, condizioni di lavoro sempre più precarie per i dipendenti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Pronto soccorso, caos per i dipendenti. A denunciarlo – come titola il quotidiano “Le Cronache” – le organizzazioni sindacali di Cgil Fp, la Cisl Fp e la Uil Fpl, attraverso una nota congiunta ai vertici. “Si rileva altresì che la ricognizione effettuata per la verifica del benessere organizzativo all’interno del servizio, modalità messa in campo attraverso la somministra zione dei relativi test, oltre a prendere atto dei rallentamenti determinatisi, certamente non funzionali ad attivare azioni risolutive sulla problematica de qua, sono state gestite in assenza dell’obbligatoria riservatezza e sembrerebbe addirittura attraverso la supervisione di esponenti del sindacalismo autonomo ”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.