Israele sembrava fuori dal Covid, la variante Delta ora incalza nel Paese

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
In Israele, uno dei Paesi dove la campagna vaccinale è nello stadio più avanzato (circa il 60% della popolazione ha ricevuto entrambe le dosi) la curva dei contagi è tornata a salire. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità nell’ultima settimana si sono registrati 799 contagi, mentre negli ultimi quattordici giorni erano stati solo 975. Il governo israeliano è quindi dovuto correre ai ripari adottando delle nuove restrizioni nel tentativo di ridurre i contagi. Per esempio nei luoghi al chiuso è stato reintrodotto l’obbligo di indossare la mascherina, mentre il suo utilizzo viene comunque raccomandato anche all’aperto durante i raduni pubblici.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. “Variante ascari” & Company… per essere credibili almeno metteteci la faccia. Siete solo capaci di nascondervi!!!!

  2. ma dai dici sul serio? tutte queste varianti sono arrivate nel 2020 ottobre l’inglese, novembre sudafricana e dicembre brasiliana, mentre la delta a gennaio 21.
    In quel periodo non era stato ancora vaccinato nessuno.
    ora come la mettiamo col tuo ragionamento?

  3. è un dato di fatto, i paesi che piu hanno vaccinato più sono pieni di nuovi casi. Sta sotto gli occhi di tutti ed è inutile che censurate i commenti che ricordo benissimo qui. Israele, Regno Unito, Cile, hanno vaccinato alla grande e stanno viveno parallelamente un uguale crescita dei nuovi casi.

    Dopotutto tantissimi medici stanno avvisando che vaccinare durante un’epidemia è la cosa migliore per creare varianti. Lo ha affermato piu volte pure Crisanti negli ultimi giorni.
    Vergognatevi con questa censura. I morti da vaccino covid sperimentale, oppure quelli per covid nonostante il vaccino covid, sono migliaia nel mondo. Chiunque legga qualche giornale può confermarlo.

  4. Se il governo introduce la museruola di nuovo, è la prova che il vaccino non serve e neppure la museruola, visto che in tutto il mondo ci sono piu positivi adesso che l anno scorso!

    Una nota utile: sui bugiardini di tutti i vaccini e pure sul sito AIFA c’è scritto che non evita il contagio e che il vaccinato contagia gli altri!
    Quindi se i vaccinati contagiano, su che base mettiamo l’obbligo di vaccino sperimentale e il passaporto nazisanitario vaccinale???

    Se è vero quello che scrivono i produttori e l’EMA, allora i vaccinati sono pericolosi. E se non sono pericolosi allora vuol dire che l’EMA e i produttori scrivono balle sui foglietti illustrativi!
    Non c’è alternativa.
    Come la mettiamo, signor ridiculous??? nome azzeccatissimo, ancor piu per i primi due!

    x Anonimo, la tua faccia quale sarebbe?? e il tuo nome sarebbe Anonimo??! ok! ti stai sentendo almeno un poco stupido??! spero di si

  5. ahahahah ecco la censura! così i covidioti possono continuare a credere alle storielle fantastiche dei criminali dittatori sanitari! solo così potete darvi ragione!
    Tra i coglioni, a parte il 9.20 che è il solito bimbominkia che non sa cosa dire, troviamo pure 11.12 che è superlativo!! LEGGETELO!!
    uno che si firma “Anonimo” e scrive “almeno metteteci la faccia” come lo vogliamo definire?!?!?!!? ahahahah coglionazzo

    ridiculous, nomen omen! la delta era la variante indiana alla quale hanno cambiato nome perchè il governo indiano in un comunicato ufficiale affermò che non esisteva alcuna variante indiana! Le varianti sono piu di due milioni fino ad oggi, come dicevano nei commenti censurati, ma basta vedere nel sito gisaid. Se vuoi fare un ragionamento serio, cercati i dati per paese e combina l’andamnto delle vaccinazioni con quello dei “casi covid” e i morti, avrai la prova che i commenti censurati avevano ragione.
    A maggio 2020 le varianti certificate pure su ANSA erano 6800! di cosa vogliamo parlare? come la mettiamo col tuo ragionamento? Non esiste nessuna variante particolare o meglio ne esistono milioni, e moltissime si sono create e morte in pochi giorni da sole.. Le varianti sono una cosa normalissima come pure i virus e i batteri, sono vitali per noi.

    Questa malattia è curabilissima, se non ci fosse un ministro che ha obbligato i medici a NON curare i pazienti nelle prime fasi già a casa. TUtto scritto nero su bianco, anzi il monistro ha fatto pure ricorso contro il TAR perchè aveva stabilito che i medici devono curare con tutti i farmaci disponibili! Come la mettiamo con il tuo ragionamento? censura permettendo….. la censura che è il pane per i dementi come l’amico del cicciobello 9.20

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.