“Le giornate insieme a te per l’ambiente” di McDonald’s arrivano a Nocera Superiore

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Erano oltre 50 le persone che ieri a Nocera Superiore hanno preso parte all’iniziativa di McDonald’s “Le giornate insieme a te per l’ambiente”, che ha portato alla raccolta di 182kg di rifiuti abbandonati nelle aree verdi e nel parco della città; una giornata dedicata alla lotta contro l’abbandono dei rifiuti attraverso la riqualifica delle aree cittadine, resa possibile grazie alla preziosa collaborazione con il Comune di Nocera Superiore, la Protezione Civile e Igiene Urbana Evolution srl, che ha visto protagonisti i dipendenti McDonald’s, le loro famiglie e i consumatori.

La tappa di Nocera Superiore è una delle 100 che il progetto toccherà in tutta Italia per contribuire alla pulizia di parchi, strade, spiagge e piazze, luoghi in cui l’abbandono dei rifiuti è un problema crescente. Durante questi appuntamenti saranno coinvolti i dipendenti McDonald’s, le loro famiglie e chiunque voglia partecipare: istituzioni, clienti, cittadini che se lo vorranno potranno unire le proprie forze.

Il fenomeno del littering è un problema sempre più ampio che oggi crea disagi a livello sia di decoro urbano sia di inquinamento ambientale. Gettare un rifiuto a terra significa immettere nell’ambiente un oggetto che vi rimarrà dai 3 mesi, se di carta, a un secolo, se di plastica, con un impatto che deve tenere conto anche del fatto che in Italia la plastica non raccolta raggiunge le 500.000 tonnellate ogni anno.

La maggiore densità di rifiuti abbandonati interessa i luoghi pubblici all’aperto: nei parchi italiani si trovano 4 rifiuti per metro quadro, mentre nelle spiagge si parla di 7,8 rifiuti ogni metro.

In questo scenario, “Le giornate insieme a te per l’ambiente” si inseriscono in un percorso virtuoso verso la transizione ecologica che McDonald’s ha intrapreso ormai da diversi anni a partire dai suoi ristoranti in termini di Packaging e Waste & Recycling. Ne sono un esempio l’eliminazione della plastica monouso in favore di materiali più sostenibili, l’installazione di contenitori per la raccolta differenziata nelle sale e nei dehors, la collaborazione con Comieco per lo sviluppo di un nuovo sistema per garantire la riciclabilità del packaging in carta e la campagna di sensibilizzazione sulle corrette modalità di raccolta dei rifiuti rivolta ai consumatori nei ristoranti.

Non solo: attraverso questa iniziativa, McDonald’s rinnova ancora una volta la propria vicinanza ai territori in cui è presente grazie ai suoi 140 licenziatari, imprenditori locali fortemente radicati nelle comunità in cui operano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.