Incubo variante Delta in Campania: contagiati 6 bimbi, il più piccolo ha un anno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Sono 161 i casi di variante inglese e 59 quelli di variante indiana, meglio nota come variante Delta, emersi nell’ultima settimana in Campania dall’analisi di 275 campioni di soggetti risultati positivi al Covid-19 con tampone molecolare.

Ci sono anche un bambino di un anno di Torre del Greco e uno di 3 anni di Pozzuoli tra i bimbi contagiati dalla variante Delta del Coronavirus in Campania.

Sono tra i più piccoli finora risultati positivi alla variante in precedenza denominata indiana riscontrati nella regione meridionale dall’inizio del sequenziamento.

Per quanto riguarda gli altri quattro bambini, una bimba di 5 anni è originaria di Torre del Greco, uno di 8 di Pozzuoli, poi una bimba e un bimbo entrambi di 11 anni rispettivamente di Torre del Greco e di Pozzuoli.

Sempre a Torre del Greco, secondo i dati dell’Asl Napoli 3 Sud, si registrano altri 4 positivi alla variante Delta: due donne di 32 e 33 anni e due uomini di 42 e 44 anni.

I tamponi sono stati analizzati nell’ambito delle attività settimanali di sequenziamento previste dal piano di sorveglianza genomico della Regione, condotto dall’Istituto zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno, dall’ospedale Cotugno afferente all’Azienda ospedaliera Dei Colli e dal Tigem.

Dalle indagini sui 275 tamponi positivi è emersa la presenza di 161 varianti inglesi, 59 indiane, 50 brasiliane, tre nigeriane, una colombiana e una europea. Sono in corso ulteriori approfondimenti epidemiologici e sullo stato vaccinale dei soggetti presi in esame. Il direttore generale dell’Azienda ospedaliera dei Colli, Maurizio Di Mauro, a Radio Crc è chiaro: «La percezione che sto avendo è che il via libera faccia credere alle persone di essere uscite dalla pandemia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Un anno. E che vogliamo fare? Vaccinare anche loro? Anzi, meglio prevenire: Vacciniamoli direttamente nella pancia della mamma!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.