Efficientamento energetico e sisma bonus: l’edilizia salernitana riparte dalla formazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Aumentata la richiesta di figure professionali formate e qualificate, nonché di operai addestrati ad eseguire mansioni specifiche nei lavori di riqualificazione energetica e di adeguamento sismico del patrimonio immobiliare del Salernitano. Il trend in aumento in tutta Italia, grazie alle misure di sostegno introdotte dal governo ha riattivato il motore dell’edilizia, generando nuovi posti di lavoro che richiedono specifiche e avanzate qualifiche dei lavoratori impiegati nella riqualificazione del patrimonio immobiliare.

In questo scenario, l’Ente Scuola Edile di Salerno ha fornito una pronta risposta alle esigenze del mercato promuovendo attività di formazione gratuita ai lavoratori e alle imprese  del comparto, con specifico riferimento alle maestranze più richieste per i lavori di
adeguamento sismico e di riqualificazione energetica degli edifici. L’edilizia, ampiamente attenzionata dalle misure di recovery, sembrerebbe pronta in fase di decollo sulla rampa di lancio, e abbandonare l’epoca di stadi che ha visto nell’ultimo decennio in mattone contrarsi sotto la morsa del mercato.

Grazie al Bonus 110% e a tutti i futuri, possibili interventi pianificati dalle misure di sostegno, molti progetti potrebbero passare dalla carta potrebbero passare al cemento, più velocemente delle attese. La Scuola Edile Salernitana, ente bilaterale costituito dall’Associazione dei Costruttori e dalle tre sigle sindacali di categoria Feneal, Filca e Fillea atribuiscono priorità alla formazione qualificata per competere in un mercato del lavoro in continua crescita ed evoluzione.

Nei giorni scorsi, l’ente è stato accreditato come centro di esame per i cosiddetti «cappottisti», figure che grazie all’azione degli sgravi fiscali messi in campo con l’azione del
110% costituiranno uno dei profili professionali più ricercati dei prossimi due anni. «L’Ente Scuola Edile di Salerno, dal 1980, è da sempre al fianco delle imprese con percorsi di formazione finalizzati ad accrescerne la competitività in un mercato del lavoro – rende noto il presidente della Scuola, Claudio Virno Lamberti – proprio in tale ottica, la scuola edile, facendo proprie le istanze delle parti sociali Ance Aies Salerno, in primis del Presidente Vincenzo Russo, e delle tre organizzazioni sindacali Feneal-Uil, Filca-CISL e Fillea-CGIL, ha avviato piano di formazione per nuove competenze: posatori di cappotto per isolamento termico e saldatori per il settore edile , piano che si affianca alla tradizionale e consolidata proposta formativa».

«Nello scenario attuale del Superbonus, l’attenzione degli addetti ai lavori è incentrata sulle problematiche normative e sulle prestazioni dei materiali – conclude Virno Lamberti – nel breve tempo, si passerà alla piena attuazione ed è in questa fase che la qualità, garantita dalle capacità e competenze delle maestranze, diventerà elemento di forza e di competitività nel mercato del lavoro».

Da sempre attenta alle tematiche della sostenibilità e della digitalizzazione, la Scuola Edile Salernitana promuove attività di formazione teorica e pratica anche a distanza. <<Programmiamo e organizziamo corsi di formazione su tutto il territorio della Provincia dal Sapri a Sarno – afferma il vicepresidente dell’Ente Giuseppe Marchesano – per garantire l’accesso alla formazione a tutte le imprese e ai lavoratori che ne facciano richiesta. Questo periodo segnerà una svolta epocale per il settore edile e lavoratori e imprese dovranno arrivare preparati ad affrontare le richieste che arriveranno repentine dal mercato».

Siamo in prima linea da anni per accompagnare le nostre imprese nel costruire un NUOVO MODELLO D’IMPRESA in grado di affrontare al meglio le sfide dei prossimi anni, in tema di Qualificazione, Sostenibilità e Digitalizzazione – afferma il presidente dell’Ance Salerno, Vincenzo Russo. Tante le azione messe in campo: il Protocollo d’Intesa con l’Università degli Studi di Salerno, grazie al quale stiamo formando giovani neolaureati in Ingegneria Civile da inserire presso le imprese di costruzioni; il Protocollo d’Intesa con gli Ordini Professionali per dare corpo, scrittura e sostanza ad progetto pilota, pioneristico, mirato a fornire e formare tecnici da avviare in un percorso formativo che possano essere di supporto alla Pubblica Amministrazione nell’istruttoria per la verifica delle conformità urbanistica dei fabbricati e per ogni altra procedura necessaria per poter procedere con il SUPERBONUS 110%; il progetto con ANPAL Servizi per avviare con la Scuola Edile specifici percorsi di Formazione, presso gli Istituti Professionali dedicati alla formazione di nuove
maestranze”.

“Stiamo lavorando – continua il presidente Vincenzo Russo – alla realizzazione di in una Scuola di Formazione e Mestiere per rendere il Comparto delle costruzioni un’attrattiva per i
giovani”. L’azione dell’Ance Salerno si caratterizza da anni di concretezza e sostanza: è operativo presso i nostri uffici, uno sportello Eco e Sismabonus che svolge attività di sensibilizzazione e di formazione in materia di interventi di efficientamento energetico e di
miglioramento sismico”.

La collaborazione tra tutti gli attori della filiera – conclude il presidente Vincenzo Russo – rappresenta un elemento inscindibile e imprescindibile per il nostro Comparto, a maggior ragione in una fase critica e difficile come quella che stiamo vivendo: è necessario dunque fare squadra e unire le forze”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.