Salerno: buste indifferenziato aperte, esposto denuncia contro ignoti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
Questa mattina, il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, insieme all’assessore all’Ambiente Angelo Caramanno e all’amministratore unico di Salerno Pulita, Vincenzo Bennet, si sono recati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno per presentare al procuratore Giuseppe Borrelli un esposto contro ignoti per il fenomeno, già denunciato da Salerno Pulita e dai sindacati dei lavoratori, dell’apertura delle buste di indifferenziato che gli utenti conferiscono il lunedì sera.
A corredo dell’esposto anche le foto scattate questa mattina in vari quartieri della città. Il fenomeno comporta un aggravio di lavoro per gli operatori di Salerno Pulita che non si limitano allo svuotamento dei carrellati, come previsto dal contratto di servizio con il Comune, ma sono costretti a raccogliere rifiuti sparsi sui marciapiedi.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. Ma veramente fanno?
    Allora :
    Il problema è notissimo da tempo, come è notissimo l’autore dell’apertura dei sacchi, cioè disperati e perlopiù extracomunitari che rovistando tra i rifiuti cercano qualcosa da riciclare (abiti, scarpe, ecc).
    Ignoti? Direi più i soliti ignoti, ma moooolto noti.

  2. …ma veramente fate?…quali ignoti!!! Sono ragazzotti (attenzione,nessuno scappato da fame e carestie…..sembrano tuttoi in buona salute e…palestrati)extracomunitari che aprono per trovare cosa da indossare o rivedere. E se gli dici qualcosa, o fanno finta di niente o ti guardano male.

  3. Bravi viva il sindaco e poveri lavoratori di salerno pulita costretti ad un lavoro enorme poverini raccomandati e delinquenti schifosi le donne più schifose degli uomini

  4. Ma se una sera d’avanti al mio portone c’era un tizio che rovistava tra le buste mentre passava un’auto dei vigili urbani, alla mia segnalazione sapete cosa mi fù risposto’ E che dobbiamo fare, con tono infastidito e sgarbato. Ho detto tutto.

  5. Ma perché non scendono il lunedì alle19.30 ci sono extracomunitari che rovistano nelle buste sono anni ma non giorni

  6. Soltanto una scusa per lavorare meno piuttosto indaghiamo come sono stati assunti i dipendenti di Salerno Pulita

  7. Giriamo il problema alla Salvini contro gli immigrati che rovistanno di notte, per
    NASCONDERE LE VERE COLPE :
    NESSUNO DIFFERENZIA PIÙ AL 70 PCT
    LUNEDÌ SERA SI BUTTA DI TUTTO CARTA, PLASTICA ECC.
    NESSUNA, NEANCHE UNA MULTA, CONTRO CONDOMINII INCIVILI.
    NESSUN CONTROLLO NÉ AI NEGOZI NÉ AI CONDOMINI.
    FURTI DI CARTONE IN PIENO CENTRO SENZA PROBLEMI.
    UFFICI COMUNALI SENZA BIDONI DIFFERENZIATI.
    LIDI CHE NON DIFFERENZIANO.
    BIDONI NERI USATI PER BUTTARE I SACCHI DI IMMONDIZIA NON IL SEMPLICE PACCHETTO DI SIGARETTE.
    Se ci fosse una vera giustizia sarei domani in procura a denunciare il sindaco ed assessore alla munezza.
    Prendetevi le vostre responsabilità, e lavorate con coscienza così come sapete fare!

  8. perhè l’indifferenziata non la fate raccogliere il lunedi dalle 14, in modo che i bidoni vengono messi alle 09?!? non sarebbe semplice?!?

  9. Andatevi piuttosto a costituire, malgrado non esista il reato, per manifesta incapacità amministrativa.
    Completamente avulsai dalla realtà, i De Luca gli raccontano che vivono a Berna ed alla fine hanno trasformato la Città in un paesotto disorganizzato, privo di servizi, sporco, puzzolente e dai costi esorbitanti per I Cittadini.
    A casa!!!

  10. Ma come denunciate gli ospiti che avete accolto in casa non ho parole spero solo che questo incubo che ci avete fatto vivere da oltre vent’anni tu e e tuoi compari cioe la corte dei miracoli finisca presto spiega piuttosto alla cittadinanza a che titolo dirigenti comunali che stanno in pensione fanno ancora bella mostra a palazzo di città senza averne titolo ottant’anni è ancora lì al posto di comando meschini forse la pensione di tremila euro non gli basta

  11. E la fine di un ciclo ormai sono più di 30 anni, fate largo ad altri e così i cittadini potranno valutarne la differenza, ww Salerno ww il popolo di Salerno…..

  12. Invece di stare senza fare nulla perché non aprono le buste nere quelli di Salerno pulita per individuare chi conferusce in maniera errata? A Capaccio la lasciano li, basterebbe obbligare a buste trasparenti…troppo difficile assessore? Lo capite che non differenzia più nessuno? Per quel che si potrebbe mettere il lunedi le buste dovrebbero essere piccole….lo capite? E volete prenderla con gli extracomunitari mentre voi che scrivete sareste i primi ad essere multati . Bestioline

  13. La verità è cke questi signori sono senza vergogna Ve ne dovete andare ma verrà il vostro tempo verrà presto

  14. Abito in zona Porto e non vedo molti extracomunitari, vedo invece molti civilissimi salernitani che nei sacchi neri, che sarebbero vietati, scaricano la monnezza dell’intera settimana.

  15. E per gli scarafaggi chi dobbiamo denunciare per mancata disinfestazione? Il sindacato blatte?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.