Locatelli grazie a vaccinazioni non ci sarà una quarta ondata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Alla luce della diffusione delle vaccinazioni (quasi il 55% della popolazione ha ricevuto almeno una dose; il 30% ha concluso il ciclo) è difficile che possa arrivare una quarta ondata.

Ma c’è il rischio di una ripresa dei contagi e per evitarla servono attenzione, prudenza e responsabilità nei comportamenti.

A dirlo è Franco Locatelli in un’intervista rilasciata a Famiglia Cristiana. Il presidente del Consiglio superiore di sanità e coordinatore del Comitato tecnico scientifico (Cts) ha spiegato che non bisogna fare pressioni per riaprire tutto: “Il virus è sempre lo stesso – spiega – semmai le due varianti che hanno ora maggior diffusione nel Paese – Alfa e Delta, anche conosciute come inglese e indiana – rispetto al ceppo proveniente da Wuhan hanno maggior contagiosità”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. no, forse pure perchè la gran parte dei medici se ne frega delle vostre linee guida che vietano tutto e IMPONGONO solo la “vigile attesa”, cioè nessuna cura..

    Poi una parte ulteriore di persone deboli l’avete ammazzata facendo sperimentare questi vaccini, come chiaramente scritto in GAZZETTA UFFICIALE: i vaccini sono sperimentali fino al 2022-23, quindi chi si vaccina fa da cavia e qualunque danno dovesse avere saranno solo fatti suoi.

    E come dicevo prima, chiedetevi come mai i medici non solo non si assumono alcuna responsabilità ma hanno pure ottenuto lo scudo penale se vi ammazzano!

    A questo individuo e a tutti i cosiddetti “esperti” oltre che ai covidioti museruolati chiedo:
    visto che DITE che sono sicuri i vaccini, come mai non vi assumete VOI la responsabilità per qualunque danno eventuale??? domanda semplice, pure per un covidiota

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.