Tutti negativi familiari vittima di Bracigliano forse colpita da variante Delta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Tutti negativi. Questo il risultato dei tamponi eseguiti nei confronti dei familiari dell’84enne, residente a Bracigliano, che nei giorni scorsi è deceduto, presumibilmente, a causa della variante Delta del Covid-19.

A riferirlo sono i competenti Uffici Comunali, che a seguito della diffusione della notizia del presunto decesso a causa della variante Delta dell’84enne ricoverato presso l’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”, si sono immediatamente attivati per cercare di fare le verifiche del caso, soprattutto nei confronti dei familiari più stretti della vittima.

Resta, quindi, un arcano il modo in cui questa persona abbia potuto contrarre la variante Delta del virus che sta causando un’emergenza sanitaria senza precedenti. La conferma sarebbe avvenuta a seguito del sequenziamento di vari tamponi eseguiti da parte delle autorità sanitarie competenti dopo la morte dell’84enne, che avrebbe dato esito positivo del contagio alla variante Delta del Covid-19. Prima del decesso, infatti, non si era a conoscenza del contagio di questa variante.

Tuttavia, il Sindaco di Bracigliano, Antonio Rescigno, rassicura la cittadinanza in merito alle misure di sicurezza poste in essere per contrastare ogni forma di contagio sul proprio territorio di competenza. “La situazione – ha assicurato il Primo Cittadino – è sotto controllo.

E cosa più importante, la campagna vaccinale sta andando avanti a ritmo spedito. Del resto, l’unica arma a nostra disposizione contro questo nemico invisibile è appunto la vaccinazione di massa. Insieme ai competenti uffici istituzionali stiamo valutando l’opportunità di eseguire una nuova sanificazione del territorio. In ogni caso restiamo fiduciosi e guardiamo con rinnovata speranza a un pronto ritorno alla normalità”.

Come al solito, il Sindaco e i competenti organismi raccomandano, ancora una volta la massima prudenza perché la diffusione della variante Delta sul territorio Nazionale ed Europeo dimostra che la battaglia contro il nemico invisibile non è ancora terminata e bisogna prestare la massima attenzione evitando assembramenti e continuando a mantenere comportamenti responsabili. Non è esclusa la possibilità di una ulteriore sanificazione dell’intero territorio comunale di Bracigliano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.