Variante Delta avanza, Campania tra le 6 regioni che rischia di tornare gialla

Stampa
Risale, anche se di poco, il valore dell’Rt nazionale a 0.66 rispetto allo 0.63 della settimana scorsa e dell’incidenza dei casi di Covid in Italia. Questa arriva ad 11 ogni 100 mila abitanti, rispetto ai 9 casi di 7 giorni fa. Sono, secondo quanto si apprende, i dati contenuti nella bozza di monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute sull’andamento dei contagi da coronavirus in Italia, ora all’esame della cabina di regia, che saranno presentati oggi.

La circolazione della variante Delta è in aumento in Italia e oltre al tracciamento dei casi e al completamento dei cicli vaccinali è necessario rispettare le misure necessarie per evitare un aumento della circolazione virale. Lo si legge nella bozza di Monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute sull’andamento dei contagi da coronavirus in Italia, ora all’esame della cabina di Regia.

Variante Delta, anche la Campania a rischio
Sono 6 le Regioni e due le province autonome classificate a rischio moderato e 13 a rischio basso secondo la bozza di monitoraggio settimanale Iss-Ministero della Salute. Quelle a rischio moderato sono: Abruzzo, Campania, Marche, Veneto, Sardegna e Sicilia con le due province di Trento e Bolzano. Nessuna supera la soglia critica di occupazione dei posti letto in terapia intensiva o area medica.

Il tasso di occupazione in terapia intensiva è 2%: i ricoverati passano da 240 (29/06/2021) a 187 (06/07/2021). L’occupazione in aree mediche scende ulteriormente (2%) e i ricoverati passano da 1.676 (29/06/2021) a 1.271 (06/07/2021).

6 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Ma non rompete voi e de Luca ci avete sfrantomato le p… e. Siete dei tirapiedi come il vostro padrone. Ridicoli.

  • Andrà tutto bene, io resto a casa, vaccinatevi tutti, mettete la mascherina e poi…usate il lubrificante perché stavolta ve ne accorgerete tutti

  • Noi campani siamo in una botte di ferro….
    Noi abbiamo Papino, il Grande Bluff…..
    Lui fa i miracoli e ci protegge….
    Poi abbiamo una Sanità ecccceeeeeeezzzzzzionale, addirittura vengono dal Nord a curarsi in Campania……
    L’unico problema è che siamo circondati dal fumo….
    Papino e Pierino ne producono tantissimo girando in continuazione la manovella…….

  • Ma che zona gialla!!! Adesso si vedono i ricoveri e le terapie intensive occupate!!!
    Siamo a zero!! Capito!! Zero!! Questo conta!!! Non l’indice di contagio!! Finitela con queste leccate al vostro caro governatore!! Siete ridicoli!!

  • Se non si inventano l’uso dei tamponi questa stronzata di epidemia passava inosservata come la Sars,la mucca pazza e l’aviaria…politici venduti alle case farmaceutiche

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.