Gagliano replica a De Luca: “Minacce di chiusura danneggiano turismo campano”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Salvatore Gagliano, imprenditore del comparto turistico della Costiera Amalfitana ed ex consigliere regionale, ha replicato alle affermazioni del governatore De Luca. In un post, pubblicato sul proprio profilo Facebook, l’albergatore salernitano, si è rivolto direttamente al presidente della Regione Campania. Ecco il testo integrale: “llustre Governatore De Luca, queste minacce di chiudere a fine Agosto la Campania, non fanno altro che danneggiare i coraggiosi imprenditori turistici della Campania, che ancora una volta in maniera responsabile, hanno riaperto le proprie attività, fra innumerevoli difficoltà. Per cui il solo preannunciare una chiusura, costituisce un elevato danno alle attività turistiche di qualsiasi genere, cosa già capitata lo scorso anno, proprio alla fine agosto. Per cui chiediamo, e penso di poter parlare anche a nome di altri operatori, una maggiore prudenza nell’emettere delle dichiarazioni di questo genere. Egregio Governatore , tutti stiamo attraversando un momento non semplice: cerchiamo di non aggravarlo ulteriormente, Sarebbe un danno sia per Lei che per l’intera nostra comunità che Lei rappresenta a livello Regionale !”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. caro gagliano ma a de luca non credo che gli interessi se il turismo vada bene o male a questo personaggio interessa solo e soltanto la sua visibilita’ cavalcata in tutti i modi sia agitando loo spauracchio del covid sia minacciando restrizioni e facendo il” bastian contrario ” in ogni cosa,oramai noi salernitani lo conosciamo da tempo e puo solo darci fastidio sentendo le sue cazzate e dobbiamo solo attendere o la fine del suo mandato o per un aiuto dal cielo.

  2. bravo gagliano, invece di minacciare colpevolizzando tutti faccia pressioni presso i prefetti controlli mirati e sanzioni durissime che vadano al di là delle multe che spesso non vengono neanche pagate. si chiudano per mesi le attività che se ne fregano di rispettare le regole anti civid

  3. Vent’anni di dittatura politica in Campania, questi i risultati, arroganza, clientelismo, malaffare e fallimento delle attività produttive. Il campano merita la fogna in cui vive .

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.