Terrorismo, arrestato dalla Digos in provincia di Salerno combattente jihadista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Nella tarda serata del 9 luglio scorso le Digos di Napoli e Salerno hanno dato esecuzione ad un mandato di arresto internazionale per “associazione a delinquere finalizzata alla preparazione ed alla commissione di atti di terrorismo, detenzione illegale di armi da fuoco, attività collettiva avente fine di attentare l’ordine pubblico e raccogliere fondi per il finanziamento di atti di terrorismo” emesso dal Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Rabat in data 28 giugno ed esteso in campo internazionale il giorno 8 luglio nei confronti di un cittadino marocchino, AFIA ABDERRAHMAN, di 29 anni.

Lo stesso, grazie ad un importante contributo dell’AISI e della DGST (Direzione Generale per la Sorveglianza del Terrorismo) del Marocco, è stato localizzato e poi catturato in località Lago (Sa) nella Piana del Sele, dopo un’approfondita attività di ricerca effettuata dalle DIGOS di Napoli e Salerno, con il coordinamento della DCPP/UCIGOS – Servizio per il Contrasto all’ Estremismo e Terrorismo Esterno ed il contributo del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, che tramite canali Interpol ha prontamente acquisito la necessaria documentazione all’esecuzione del provvedimento restrittivo.

L’operazione si è svolta con l’importante coordinamento della A.G di Salerno, immediatamente informata della probabile presenza del pericoloso latitante.

In particolare, dopo una articolata attività di osservazione controllo e pedinamento integrata dall’impiego di rilevanti apparecchiature tecniche del Servizio di Polizia Scientifica della DAC,         l’AFIA ABDERRAHMAN è stato individuato in prossimità di un bar della zona insieme ad altri cittadini extra comunitari, circondato in piena sicurezza senza suscitare allarme negli altri avventori,e tratto in arresto alle ore 21 circa del 09 luglio.

Il cittadino marocchino, a carico del quale risultano segnalazioni in banca dati Shengen inserite da Spagna e Francia, era già emerso alla attenzione del Comparto Sicurezza nel 2018, in quanto segnalato dall’ Intelligencequale combattente jihadista recatosi nel 2012 in Siria per partecipare al conflitto nelle fila del fronte Al Nusra e successivamente dello Stato Islamico, nel cui ambito  AFIA ABDERRAHMAN avrebbe ricoperto la carica di responsabile militare.

Attualmente il predetto, il cui arresto è stato convalidato nella mattinata odierna, si trova detenuto presso la Casa Circondariale di Salerno, a disposizione della A.G. in attesa del perfezionamento della procedura per l’estradizione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Impossibile! “I terroristi non vengono con i barconi” (così starnazzano le Erinni di sinistra).

  2. Per Rosario:
    credo si riferisca alla zona lido lago sulla litoranea fra Eboli e Battipaglia.
    Questa è gente veramente pericolosa perchè è in grado di influenzare anche delinquenti più tranquilli che si stanno appropriando del litorale a sud di Salerno

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.