Salernitana, Michele Cavion sostiene le visite mediche al Check Up

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Il regalo più bello che potesse ricevere per il suo 67esimo compleanno è la ripresa delle attività in vista di quel campionato di Serie A che la Salernitana da lui guidata ha conquistata sul campo. E’ un Fabrizio Castori sereno e carico al punto giusto quello che si presenta al Check Up di buon’ora e che è chiamato a sostenere solo una parte dei test, avendo già rinnovato l’idoneità agonistica dopo essere guarito dal Covid.

Il trainer marchigiano saluta con entusiasmo alcuni dei protagonisti della cavalcata trionfale dello scorso anno e pure il primo acquisto in vista della stagione 2021/22: Michele Cavion, bloccato subito dopo lo scorso mercato invernale.

Originario di Schio, l’attaccante si è svincolato dall’Ascoli (lo scorso anno un solo gol in 17 partite, e la società di Lotito e Mezzaroma già a febbraio gli aveva fatto firmare un pre-contratto. Dopo la questione legata al trust e i timori per l’iscrizione al prossimo campionato di massima serie, il club granata ha dovuto attendere qualche giorno in più del previsto prima di depositare ufficialmente il contratto del 26enne cresciuto nel vivaio della Juventus prima di militare nelle file di Reggiana, Carrarese, Feralpi Salò, Vicenza, Cremonese e, come detto, Ascoli.

Oltre a lui e ad alcuni protagonisti della scorsa annata (capitan Di Tacchio, Belec, Djuric, Capezzi, Veseli, Bogdan, Kupisz, Schiavone e i giovani Iannone e De Matteis), al Check Up si rivedono alcuni degli elementi che lo scorso anno hanno vissuto esperienze lontano da Salerno, come Kalombo, Curcio e Giannetti. Si tratta di calciatori che andranno probabilmente ricollocati in sede di mercato. Il caso più spinoso, soprattutto per il robusto ingaggio percepito, riguarda ovviamente Giannetti, che non è riuscito a rilanciarsi nemmeno a Pescara.

Domani arriveranno a Salerno anche altri calciatori reduci da esperienze in prestito, come Orlando e Cernigoi, oltre a quelli che hanno vissuto l’anno della promozione da comprimari, come Sy, Boultam, Guerrieri e Micai. Ha già rinnovato l’idoneità sportiva a maggio scorso pure Gyomber, che quindi non avrà bisogno di visite per mettersi a disposizione di mister Castori.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. C’è da chiedersi se la Salernitana intende o meno mantenere la categoria. Pensare che con questa squadra possa imitare lo Spezia è un’ingenua utopia.

  2. 17 partite in serie B e un goal solo….ma questo è un campione….ci porterà dritto dritto in Champions…..a Fabia’ la vuoi finire di fare baba’?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.