Eventi d’estate: ad Amalfi musica d’autore ai piedi della Cattedrale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Non solo bellezza per chi sceglie Amalfi come meta di romantiche passeggiate serali, ma anche musica, con piccoli concerti d’autore promossi dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Daniele Milano e curati dall’Assessorato agli Eventi retto da Enza Cobalto.

Ecco allora che Piazza Duomo indossa ancora una volta le vesti di affascinante salotto musicale, proponendo tre appuntamenti serali con la musica d’autore, completamente gratuiti, che si svolgeranno ai piedi della spettacolare scalinata della Cattedrale.

Si inizia venerdì 16 Luglio alle ore 22.00 con Beatrice Valente Quartet, un quartetto salernitano che propone un viaggio musicale attraverso le tipiche sonorità di New Orleans fino ad arrivare al calore di Rio de Janeiro, senza però trascurare le radici partenopee. Con Beatrice Valente al contrabbasso e voce, Ergio Valente al pianoforte, Rocco Sagaria alla batteria e Massimo Barrella alla chitarra.

Martedì 20 Luglio, sempre alle ore 22.00, si prosegue con Marina Bruno in Parthenoply.  Dal 1995 Marina Bruno è protagonista delle opere del Maestro Roberto De Simone, famosa la sua esibizione ne “La Gatta Cenerentola” e numerose le sue collaborazioni con i più grandi artisti di fama internazionale. Parthenoply  è il suo ultimo lavoro discografico, un esperimento musicale ben riuscito che tenta di sovrapporre , accostare, riarmonizzare e citare temi noti del jazz nelle intro o nei finali dei più famosi capolavori della canzone napoletana. Con Marina Bruno alla voce, Giuseppe Di Capua al pianoforte, Gianfranco Campagnoli alla tromba e al filicorno, Tommaso Scannapieco al basso acustico, Giuseppe La Pusata alla batteria e con la partecipazione straordinaria di Daniele Sepe al sassofono.

Ultimo degli appuntamenti è quello previsto per Lunedì 26 Luglio, alle ore 20.30,  con i giovani talenti della Philadelphia Jazz Orchestra guidati dal Maestro Joe Bongiovi e accompagnati dall’American Atlantic Chorale con il Maestro Randy White. Una piacevole serata in compagnia di una Big Band composta dai migliori musicisti jazz delle scuole superiori e dei College della Regione di Philadelphia e del New Jersey. Uno spettacolo creolo dove le note raccontano resilienza, sudore e passione, attraverso il cuore e il fiato di 34 giovani musicisti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.