Variante Delta Covid, Ricciardi: “Buca anche doppia dose vaccino”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Con la variante Delta, oggi, “anche se si è vaccinati si può essere infetti”. Questa variante, “buca perfino il doppio ciclo vaccinale”, perché “conferisce una certa protezione contro la malattia grave e l’ospedalizzazione” ma “nel 30-35% dei casi determina infezione anche nei soggetti che hanno fatto la seconda dose di vaccino, figuriamoci una sola”. Ad affermarlo Walter Ricciardi, ordinario di Igiene generale e applicata all’Università Cattolica e consigliere scientifico del ministro della Salute Roberto Speranza, intervenuto ad ‘Agorà estate’, su Rai Tre.

Ricciardi ha sottolineato che la necessità di vaccinare al più presto è legata anche al fatto che “più esitiamo più lasciamo la possibilità al virus di selezionare varianti che non solo bucano il vaccino per l’infezione ma lo bucano anche per la protezione. In questo momento stiamo guardando con grande cautela alla variante Delta Plus in India e a una variante Lambda, che è stata isolata in Perù e che ci preoccupa molto. Per cui vacciniamo presto, in maniera tale da proteggere le persone dall’ospedalizzazione e dalla malattia. E poi prendiamo le decisioni mano mano che emergono le conoscenze sulle varianti che nel mondo emergono. Perché in Europa abbiamo vaccinato il 50% della popolazione, ma in Africa l’1%, in Asia il 3%. Quindi il virus ha oggi centinaia di milioni di persone su cui si può esercitare per cercare di aggirare le nostre difese”.

Quanto al Green pass ‘all’italiana’, dopo una sola dose “Va messo in archivio”. La certificazione “può essere esclusivamente dopo le due dosi. Ma su questo ormai c’è un accordo di tutti”. Sul tema “credo si stia procedendo. Non sono addentro al meccanismo decisionale a livello di Governo, però so che stanno andando in quella direzione”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. E allora vai con la terza, quarta, quinta, sesta, settima, ottava, ecc ecc ecc ecc ecc ecc dose di Waccino……. e ch’è, acqua fresca?

  2. e vvai con la dose quotidiana!! a questo il vairus gli ha bucato il cervello, o forse il portafoglio. Tanto ai covid – lovers puoi dire qualunque cosa, loro ci credono sempre e mo corrono a farsi la dose tipo come manco i tossici anni 80.
    Poi volendo essere seri, dobbiamo riportare tutti gli articoli dichiarazioni e documenti UFFICIALI di oms, ema etc, che affermano proprio il CONTRARIO di questo squallido e mediocre medico ???
    IlGiorno del 25 giugno titolava: “Variante Delta, il vaccino funziona? Ema: Sì, ma con la seconda dose”.
    Quindi delle due l’una: o l’EMA è incompetente e bugiarda, oppure RIcciardi è incompetente e bugiardo. Non c’è alternativa. E posso riportare decine di articoli del genere…
    A dire il vero pure articoli contrari, ma sempre ufficiali! a riprova del fatto che stanno solamente prendendo il giro la popolazione per altri scopi

  3. Questa variante è nata in India dove il vaccino non arriverà perché le compagnie farmaceutiche a distanza di due anni, milioni di morti, sofferenze e il crollo dell economia mondiale, non cedono i brevetti a tutti iiii
    Fare il vaccino.. Ci sta… Ma iniettarsi medicinale ad oltranza.. Di cui si sa ben poco.. No!! Cosa fanno i leaders mondiali di fronte a ciò? Siamo davvero messi così male!!

  4. Manuela, questa che chiamate variante non è nata in india, le varianti sono 2,4 milioni fino ad oggi ma sono solo sequenze depositate che sono praticamente uscite da un pc. Nessuno possiede un solo campione isolato e purificato di questo cosiddetto virus.
    Sappi inoltre che il governo indiano ha praticamente diffidato dal chiamare questa cosiddetta variante con il nome “indiana” perchè ha affermato che “non esiste alcuna variante indiana”. Al che i criminali l’hanno chiamata delta! poi delta-kappa poi epsilon e già sono pronte tutte le lettere, importante è continuare il terrorismo.
    Dici “fare il vaccino ci sta”? OK! ma un vaccino che sia VACCINO! e quindi: VERO, SPERIMENTATO, TESTATO in tutte le sue fasi, PULITO, SICURO e soprattutto i cui componenti sono TUTTI NOTI!
    Orbene, al momento nulla di tutto questo è verificato, ma proprio nulla.. Quindi sì, hai chiuso bene, siamo messi proprio male, anche perchè la maggioranza NON VUOLE informarsi, si accontenta dell’esperto televisivo di turno, e poco importa se viene pagato dagli stessi produttori ed entrambi lo dichiarano apertamente..

    Sui morti poi una nota: sono 4 milioni ad oggi, in un anno e mezzo in tutto il mondo.. di fatto la mortalità è estremamente bassa, se consideriamo poi che hanno calcolato ogni morto come covid allora la mortalità è praticamente quella di una normale influenza+polmonite..

    Al 31 dicembre 2020 i morti erano poco più di 1.8 milioni nel mondo, quindi la mortalità era dello 0.023%! praticamente la stessa dell’influenza.
    In Italia era lo 0.12% molto piu della media mondiale, a conferma che le chiusure le museruole e tutto il resto non sono serviti a nulla. E comunque è una mortalità bassissima confrontata alle vere malattie mortali.. Basta pensare ai 180000 morti di cancro ogni anno… molti dei quali qui da noi, e nessuno se ne frega pur conoscendo molte delle cause..
    Anzi, i covid-lovers ancora non si chiedono come mai mentre dovevano uscire con la paura per comprare il pane, i fumatori e i proprietari di cani potevano uscire tranquillamente! Il fumo era consentito, il pane limitato.. per il virus, vero??..
    Miao miao miao

  5. x betacarotene, c’è già! … controlla il BREVETTO europeo “WO 2016/012793 (28.01.2016 Gazette 2016/04)” … sottoposto nel 2015! … non so se mi spiego……. e mi fermo qui

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.