Sicurezza al porto: protocollo d’intesa per evitare altre morti come quella di Matteo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Sicurezza sul lavoro al porto di Salerno. I sindacati chiedono – come titola il quotidiano “Le Cronache” – di attivare subito un protocollo d’intesa: “Inaccettabile che ai giorni d’oggi si possa morire sul lavoro”. Dopo i recenti fatti di cronaca, con la morte del giovane Matteo Leone, schiacciato da un muletto mentre era intento a svolgere le sue funzioni, i sindacati hanno sollecitato l’intervento di Prefettura, Regione Campania, capitaneria di Porto, Autorità portuale per il Mar Tirreno Centrale, Asl, l’Inps, Ispettorato del lavoro e vigili del fuoco, manifestando le loro preoccupazioni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. I sindacati chiedono cosa ? hanno permesso di tutto sull’area portuale voltando le spalle ai propri colleghi contro ogni regolamento pur di beneficiare dei loro interessi. La scorsa settimana in un articolo sul porto riguardante l’arrivo nuovi mezzi tecnologicamente più evoluti si è parlato di portare lo stivaggio a terra dei container full a sesta fila di alzata in pratica a 15 mt circa di altezza. Vorrei chiedere a questi signori classificati come sindacati secondo la vostra esperienza se ne avete da vendere ma secondo la vostra coscienza vi sembra una proposta da poter mettere in pratica visto che le aree attuali sono stracolme e attualmente ristrette di spazi per operare in sicurezza. Proporre un concetto produttivo in un azienda non è assolutamente un reato le alternative ci sono basta sedersi e ragionare cosi facendo si tutela la sicurezza dei lavoratori a terra e allo stesso modo anche gli interessi aziendali .

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.