Radrizzani ora si defila «Tempi troppo lunghi»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
47
Stampa
Andrea Radrizzani, l’imprenditore italiano presidente dei Leeds, si tira indietro: non andrà avanti con la trattativa per rilevare la Salernitana. La decisione è maturata nelle scorse ore. Lo scrive il Quotidiano del Sud oggi in edicola.

A spiegare la decisione è Sandro Mencucci, consigliere di amministrazione dei Leeds, ex amministratore delegato della Fiorentina di Della Valle, e commercialista che ha curato l’offerta al club granata: «Ci siamo resi conto che la faccenda è molto più farraginosa di quello che pensavamo».

«Abbiamo firmato una dichiarazione di indipendenza – spiega – loro, prima ancora di farci visionare i documenti, vogliono fare indagini preliminari che per noi sono abbastanza scontate: credo che un gruppo che ha comprato una società di Premier League possa comprare anche un club di serie A.

Ma soprattutto, ci siamo resi conto che i giorni passano: siamo al 17 luglio e, pur avendo mostrato interesse da tempo, non abbiamo ancora visto un documento. Ci sono regole ferree, che noi rispettiamo, ma avremmo voluto una trattativa in tempi rapidi. E onestamente, vista la situazione, credo sia un po’ difficile riuscirci: ci tiriamo indietro e non facciamo perdere tempo a loro e a noi» – racconta Mencucci.

Il riavvicinamento tra Radrizzani e la Salernitana c’era stato in settimana: «Quando si parla con un trust c’è un rapporto tra privati – spiega Mencucci – e noi abbiamo firmato una dichiarazione di riservatezza.

Ma ci sono alcune cose che ci lasciano perplessi, come una manleva fino a cento milioni, una cifra più alta anche dello stesso valore della Salernitana. Abbiamo inviato anche i documenti che ci avevano chiesto firmati. Ma la sensazione è che non abbiano capito che questa è una trattativa da fare con una controparte».

La trattativa con Radrizzani pare non sia mai decollata. Tanto che non si è neppure arrivati a trattare l’aspetto economico. Uno dei dubbi principali di tifosi e simpatizzanti, infatti, era proprio legato all’effettivo valore della società: la perizia terza pare non sia ancora pronta e, dunque, per ora la Salernitana non ha un prezzo.

«Non abbiamo parlato mai dell’aspetto economico – conferma Mencucci – Non abbiamo visto un solo documento della società. Si vocifera di presunti crediti da incassare ma personalmente non ho visto un documento e non saprei dire quanto vale. So, però, che molti calciatori erano in prestito dalla Lazio e che la rosa attuale è minima. Per la serie A si devono prendere tanti giocatori: ci vuole tempo e investimenti».

E poi l’ultima amara considerazione di Mencucci: «Prima del trust non ci ha mai risposto nessuno; poi i trustee, prima ancora di cominciare a trattare, ci chiedono miliardi di corse anche solo per vedere un documento. Forse per prendere visione dei documenti passerebbero ancora settimane. E allora ci tiriamo fuori».

Via alle offerte per la vendita. Intanto nella giornata di ieri i trustee hanno dato il via alle procedure di acquisizione delle offerte per la vendita del club. Ricordiamo che la vendita è obbligata entro il 31 dicembre prossimo. Scade alla fine del 2021, infatti, il trust messo in piedi da Lotito e Mezzaroma per garantire alla Salernitana l’iscrizione al campionato di serie A.

Entro quella data, i trustee dovranno cedere. Pena l’esclusione della Salernitana dal torneo. Una bella patata bollente. Con le offerte, reali o solo ipotetiche, che sembrano moltiplicarsi e che, al momento di trovare l’accordo, sfumano sempre.

Un po’ come accaduto negli ultimi concitati attimi di vita della Salernitana targata Lotito-Mezzaroma. Insomma, questa Salernitana tutti la vogliono ma nessuno la compra. E rilevare il club potrebbe essere sempre più difficile.

Fonte Quotidiano del Sud

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

47 COMMENTI

  1. Rassegniamoci a un mesto ritorno in b e se non falliamo già è un miracolo….e poi parliamo di altre città ma voi veramente pensate che imprenditori di altre città vengono qui e buttano milioni? E a che scopo? Ci sono realtà con più blasone e anche loro aspettano vedi Bari Palermo Catania Catanzaro……

  2. CARO LATRINA NON CI SONO PROPRIETA NON TIENI STRUTTURE SP0TIVE CHI LO SA SE IL CAVALUCCIO E TUO CON I CALCIATORI DELLA LAZIO AI FATTO TANTA PRUSVALENZA E MESSO SOLDI IN TASCA GIOCATORI NON COIMENTMA CHE C….Z TIEN E X DISPETTO TU E STA LEGA DI M,,,,A CI CONDANNATE PRIMA DI PARTIRE TI AGURO NON XI TIFOSI CHE LA LAZIO POSSA RETOCEDERE COSI I TIFOSI TI POSSONO GUARDARE BENE IN FACCIA X S3EI UN MERCENARIO

  3. Lo sapevo che andava così e che perdevamo una grande possibilità, perché di questo si trattava questo signore una grande possibilità /opportunità, c’è ancora qualcuno che fa finta di non capire, ma avete letto bene cosa dice Mencucci mo ve lo dico terra terra così magari capite ne band e sciem, “non abbiamo visto 1 solo documento della società” una manleva fino a 100 mln”ma sapete cosa è? ne band e sciem ma secondo voi cosa vuol dire? Sono 2 mesi che va avanti sta barzelletta, se io devo comprare un qualcosa posso almeno vedere i bilanci il preliminare dell’ultimo anno gli asset e quant’altro? O devo comprare a scatola chiusa, quello che manca ed è sempre mancato e la volontà di vendere, e senza che iniziamo con i maiali sono il passato, perché il trust nessuno lo ha letto, visto che manca anche la registrazione, quindi nessuno sa cosa c’è scritto, e poi già il tempo che passa per qualsiasi cosa non depone bene, 1 mese o due per una perizia che richiede 2 giorni è già una presa per il culo, poi verrà fuori che servono un altro paio di mesi per valutare le offerte un altro paio per du-diligence e siamo a dicembre, quando chi ha un po di cervello pensante sa benissimo che per vendere una Srl con capitale 10000 euro servono preciso 3 minuti, invece il bilancio non viene fuori perché mancano gli ultimi pagamenti stipendi e premio promozione come certificato dalla figc, che è vero vanno pagati per fine mese ma sempre questa compagine dovrà tirare fuori, chi dovrebbe palesare fretta sono proprio i trustee se fossero in buona fede nella speranza di non deprezzare il bene, invece si perde tempo chiedendo decine di documenti, cmq aspettiamo questa perizia terza e vedremo che prezzo verrà fuori poi ognuno si potrà fare la propria idea

  4. Ma secondo voi Lotirchio ha lasciato così la Salernitana?….in mano al trustee…accontentandosi di quello che gli danno? INGENUI……lui sara’ sempre presente e poi ci sara’ un suo PRESTANOME!!!!!!!

  5. Il tempo sta dimostrando che i Lotitiani sono nemici della città di Salerno. Meglio tutta la vita Calà di Lotito, almeno faceva ridere.

  6. Siamo diventati ostaggi di Fabiani+Lotito- Mezzaroma. Una Vergogna alla luce del giorno. Venderanno a Gennaio al duo Bove-Del Regno. Ma come è possibile questo silenzio che ha il sapore di impotenza. Si accusa anche un gentleman che è proprietario di un top team come il Leeds, quando è evidente a tutti che non vogliono vendere e che il traghettatore del malaffare è Fabiani.
    Meglio lo stadio Arechi vuoto e senza abbonamenti TV che essere servi di questa gentaglia . Vadano ad applaudire solo Orilia e company. Io mi dissocio da questa vergogna . Io tifo Salernitana, questa non è altro che una squallida speculazione !
    La Salernitana resta nostra, la vergogna siete voi ma questa fede e questa Città non ha prezzo e non riuscirete mai a venderla.

  7. Lotito si sapeva che essere era , la colpa è del solito idiota che gliel ha regalata . Nn vali niente De Luca sei la vergogna della Campania , a noi salernitani solo torti , dimettiti in fretta hai rotto

  8. Invito tutti ma proprio tutti a documentarsi prima di parlare, tralaltro al modo d’oggi è abbastanza semplice con un PC e una connessione, di che pubblicità avrebbe bisogno il sig radrizzani quando è uno degli imprenditori più in ascesa a livello mondiale con un patrimonio di miliardi di euro un club in premier e potenzialità per comprare non solo la salernitana ma salerno tutta sana sana compresi gallozzi caramico rainone e scumma varia

  9. Qui veramente si è ribaltato tutto, cioè da che mondo è mondo ma anche solo per buon senso chi compra un qualcosa chiede di vedere i documenti, qui invece no chi vende prima di mandare i documenti li chiede a chi compra, io non so se è una cosa possibile ma che dico possibile, logica, mi sembra proprio le manfrine che si fanno per indisporre chi deve comprare qualcosa, se io ho manifestato interesse devi essere tu che vendi a fornire tutti gli strumenti per permettermi di fare 1 offerta e non tutto il contrario , sono cose talmente ovvie che non ci sarebbe nemmeno da discutere
    Spero solo che il sig radrizzani non si arrenda aspetti il 29 dicembre così compra la salernitana per 10 mln si è no, e poi se non ci salviamo vinciamo l’anno dopo e fanculo tutti lotito i suoi lecchini mezzabotta babbiani e compagnia cantante
    Sempre forza granata

  10. appoggio il pieno la riflessione di armando finiremo nelle mani di personaggi che del calcio se ne fregano ma servirà solo ai loro interessi. meglio se fossimo stati esclusi che agonizzare in questo modo. la prova e che dell’offerta di radrizzani fabiani e company non ne hanno mai parlato.

  11. Il signor Lotito rischia di perdere anche i 40 milioni di Radrizzani ?
    Mal che vada a dicembre esce il prestanome.
    Scendendo in B, perde tutto….stanno varando una norma che non permette la doppia squadra anche in B….quindi state sicuri che Lotirchio non rischia di perdere 40 milioni di euro 😂😂😂

  12. Facciamoci un paio di domande, chi e quanti vogliono campare con la Salernitana, risposta… TROPPA SPECULAZIONE SU UNA FABBRICA DI Denaro, senza contare il peso politico territoriale fino al punto di deprimere la folla GRANATA x poi erergersi a salvatori della patria. DOMANDA chi sono questi personaggi? E avremo le risposte!

  13. Nel 1998 non dormivo la notte nell’attesa di vedere giocare le partite della mia Salernitana in serie A , adesso dopo un bel campionato disputato in serie B e con un onorevole secondo posto , da Pescara in poi mi sta venendo lo schifo per tutto quello che sta accadendo spegnendo dentro di me una passione per una squadra e per una maglia( e una sola) quella granata dopo oltre 55 anni.

  14. Scusate ma come si fa a formulare un offerta economica senza sapere quanto vale quello che dovrei comprare? Mostrare interesse vuol dire sono interessato all’acquisto, ma quanto vuoi? Quindi i 35 i 40 i 50 milioni etc etc sono solo cifre inventate. FABIANI cerca un imprenditore locale eppure sta qua da una vita, il problema è che non vuole andare via da Salerno, di sicuro hanno un piano ben preciso e che non hanno la volontà di cedere la società. Lotito non perde un bel niente anche se a dicembre la vendono per 1000 euro perchè chiunque la acquista la società sarà sempre sua e se si salva ci guadagna pure.

  15. E allora invece di stare qui a chiacchierare TROVIAMO UN PRETESTO UNA QUALSIASI COSA PER OBBLIGARE CHI DI DOVERE DI METTERE IN CHIARO LA CIFRA CHÈ CI VUOLE PER ACQUISTARE LA. SALERNITANA. SOLO NOI POSSIAMO SALVARLA.PRETENDIAMO CHIAREZZA.DAI FORZA FACCIAMO QUALCOSA. CIAO E FORZA SALERNITANA.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.