Troppa gente in locale salernitano, l’affondo di Selvaggia Lucarelli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
Selvaggia Lucarelli nell’ultimo suo post ha criticato lo svolgimento di una serata in un locale di Salerno postando foto e i video su facebook e non risparmiando stoccate al Governatore De Luca.

“Ho ricevuto decine di video da tutta Italia di locali che diventano discoteche mentre il governo fa finta di discutere se riaprirle ma col green pass. (in realtà si stanno preoccupando di quei 4 fessi che le tengono chiuse per rispettare le regole) Questo era il ****** ieri sera a Salerno, la città di De Luca.

Come da locandina doveva essere un concerto a capienza limitata. Tutto questo è un insulto a chi organizza concerti tra mille limitazioni, a chi ha la discoteca con i sigilli da 18 mesi, a chi deve mettersi una mascherina anche per entrare in un bar solo a prendersi un caffè.

Detesto dover fare retorica, ma davvero, non può essere sempre il paese che premia i furbi, soprattutto in un momento in cui ci sentiamo tutti vittime di una grande ingiustizia. P.s. I giornali non lo raccontano, tutti a far finta che le discoteche siano chiuse, finchè non riapre Briatore ovviamente”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. Bene…almeno stavolta non possono far finta di non aver visto…aspettiamo seri e giusti provvedimenti…voglio proprio vedere cosa faranno a chi non rispetta le regole…o certi soggetti possono tutto?

  2. E dove sono gli sceriffi di strada che urlavano agli anziani seduti sulle panchine , oppure si runners che si allenavano ?
    Paura ??? Gli uomini della notte nei locali della movida salernitana vi terrorizzano ??? Ahuahuahuahu

  3. MA QUESTI NON SONO FURBI….SONO STRONZI….CHE E’ NETTAMENTE DIVERSO…..CI VEDIAMO AD OTTOBRE QUANDO IL 90% DI QUESTE BESTIE,OCCUPERANNO LE SALE INTENSIVE E/O CIMITERI.

  4. Unico locale all’aperto che organizza eventi ma nessuno interviene…
    Poi ti fermano per strada e ti vogliono fare una multa xche’ non indossi la mascherina…
    VERGOGNATEVI….

  5. E per dare rilievo a un’informazione già scadente e pesantemente orientata ecco dare luce alla nota intellettuale salita agli albori della cronaca per le discussioni sulle dimensioni del … del ballerino Stefano De Martino. È proprio vero al peggio non c”è mai fine. State cadendo in basso

  6. Addebitare di questo De Luca mi sembra enormemente forzato in quanto lui fa are le leggi che poi devono essere fatte rispettare da qualcuno. Il proprietario del locale? è un poverino colpito dalla crisi del covide che non sa più come fare per sopravvivere; io lo aiuterei chiudendogli il locale e revocandogli la licenza. Poi veniamo ai controllori spesso, anzi quasi sempre assenti: dove erano? era troppo difficile per gli addetti ipotizzare dei controlli nelle discoteche?. Ecco veniamo sempre al nocciolo della questione e cioè che chi dovrebbe controllare, spesso non lo fà e/o se lo fa, lo fa a malavoglia e questo è un fatto inconfutabile sotto gli occhi di tutti; possiamo passare con leggerezza dalla vendita di alcolici ai minori, dall’occupazione spropositata ed illegale di suolo pubblico alla musica sparata a tutto spiano, al parcheggio selvaggio che blocca transito ed eventuali soccorsi. Sono anni che parliamo di questi argomenti il che vuol dire che non interessano a nessuno nè alla politica, nè alle forze dell’ordine. Amen

  7. Ancora peggio vedere quelli che si lamentano per la privazione della libertà avere come unica aspirazione ,quella di andà in discoteca col cazone aderente e la testa abboffata di gelatina!!!

  8. Si lamenta sempre la titolare, non si abboffa mai. È chiaro che il suo tenore di vita non è quello del dipendente in cassa integrazione. La sua mangiatoia è sempre avasc

  9. Guai a toccare re De Luca , gli adepti è affiliati si scatenano prontamente in commenti sessisti tipici del loro guru di riferimento. Svegliatevi dall’incantesimo vicienzi fan’s

  10. Seri provvedimenti se tutto questo è vero. Quanto a De Luca non c’entra nulla. Il locale insiste nel comune di Pontecagnano il quale ha i poteri previsti dalla legge per controllare, verificare, accertare e sanzionare.
    Staremo a vedere salvaguardando il diritto dei diretti interessati a tutelarsi e a chiarire la faccenda….

  11. Ha parlato una delle più insignificanti, ignoranti e cattive fallite della tv spazzatura italiana, e voi che gli date risalto….
    Ma chi è? Rita Levi Montalcini? Questa è una che solo i babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati possono stare ad ascoltare….
    Addirittura ci sta uno che dice che a ottobre mUoriranno tutti…
    Ancora? Come sono mUorti tutte le migliaia di persone che prima aZZembrate fuori gli stadi senza museruola hanno festeggiato il derby di Milano,coppa Italia Napoli, morte Maradona, scudetto Inter, promozione Salernitana, e poi gli ultimi europei dove la media negli stadi era 50mila persone aZZembrate senza museruola, ecc?
    Sicuramente ci sono state infrazioni, ma chi preposto ai controlli e chi deve far rispettare le regole che fa? Dorme? Ma sicuramente non è che una fallita parassita qualsiasi può ergersi a paladina dei babbeoti e sparlare e condannare a questo e quello…. Ma chi è?
    Comunque, le persone che vogliono divertirsi sono tante, anzi tantissime, e come per il calcio sono sempre pronte a “scendere in campo” per far valere i propri “diritti”, basta che non si parli di lavoro e cose simili….
    Mentre i babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati continuano la loro lotta contro i mulini a vento e odiano tutti….
    Che dire? Benvenuti a delucalandia

  12. Mi è a dir poco antipatica ma in questo caso ha fatto bene il suo lavoro.W l’itagglia dei soliti furbi

  13. e si stesse a casa sta pupazza che chissàà per chi lavora. tiene paura? a casa, divano, museruola e paravento. Nessuno gli elo vietaa e non scassasse i marrroni. A lei la pagano per scrivere ste caxxate lo capite? per quello scrive. Mentre i ristoranti e tutto ilsettore se non aprono non mangiano. E non c’entro proprio niente con il settore che neppure frequento come cliente.

  14. Non capisco perché quando si evidenzia qualche cosa che non va nella nostra regione vedi report vedi sanità campana si parla di TV spazzatura si parla di TV faziosa i furbi ed i locali affollati stanno dappertutto ed è giusto rilevare certe assurdità con immagini eloquenti.Io parlerei piuttosto di politica spazzatura che forse è meglio

  15. machicazzzzè sta lucarelli mo? pure le pulci hanno la tosse? ha detto la sua, ok, ma la sua vale come quella di chiunque altro qui sopra e fuori. Troppe persone poi???? le ha contate? le avete coontate? e non solo, se non vi piace state a casa, andate lontano da tutti, a passeggio, sul divano, insomma fate quello che volete e fate vivere chi vuole vivere. Libertà per tutti.
    I dementi che poi parlano di terapie intensive a ottobre fanno ancora piu pena perchè sono completamente ipnotizzati e non vedono che gli ospedali da noi sono vuoti e sono sempre stati vuoti. Poverini.
    Di selvaggia ci sta solo la stupidità di questa signora e di chi la segue

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.