Ristoratori contro De Luca: “A Salerno già si mangia come Cristo comanda”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
19
Stampa
De Luca: “Indietro sulla gastronomia, ci vogliono ristoranti dove mangiare come Cristo comanda”. La battuta, usata ieri dal governatore in occasione della presentazione del progetto del PalaSalerno, è stata forse infelice. E comunque – come riporta il quotidiano “Le Cronache” – non è andata giù a molti ristoratori cittadini i quali non credono che quanto detto dal governatore corrisponda al vero. Non è vero, per molti di loro, che in città non ci sono locali dove mangiare “come Cristo comanda”.  “Di ristoranti buoni a Salerno ce ne sono, forse lui non ha mai mangiato in uno di questi”: così risponde all’affermazione di De Luca Raimondo Piombino, titolare del ristorante “Dedicato a mio padre” in vicolo Delle Galesse. Si limita invece solamente ad un invito il titolare della braceria Donato Il Macellaio, sita in via San Leonardo… “Il governatore venga ad assaggiare ciò che cuciniamo e poi vedere se si mangia come Cristo comanda”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

19 COMMENTI

  1. Il problema della ristorazione a Salerno non sono tanto i ristoratori, quanto i salernitani che non sanno mangiare

  2. Stavolta devo da ragione a Vcienz. I ristoranti di Salerno per il 70% fanno schifo. Gente che si improvvisa ristoratore.

  3. Ecco forse i due ristoratori sono tra le poche eccellenze (anche se con prezzi abbastanza onerosi)) in un quadro desolante della ristorazione salernitana dove riscontriamo scarsa qualità dei prodotti e prezzi alti .
    Spostandosi verso i paesi cilentani e l’alto Sele il rapporto qualità prezzo migliora e di parecchio

  4. Mi dispiace dare ragione a De Luca ma il livello della ristorazione a Salerno è sempre stato pessimo tranne rarissime eccezioni. Piatti cucinati malissimo, ingredienti di bassa qualità, personale il più possibile a basso costo e quindi incompetente, sporcizia a profusione e prezzi spesso alti in proporzione al servizio reso.

  5. Ormai è in preda al delirio, dovrebbe essere rinchiuso: va a ruota libera, anche se, oggettivamente, non ha detto una grossa c….ta!!!! Però ci sono luoghi e modi e lui, nel suo delirio di onnipotenza e cafoneria che lo contraddistinguono, ha toppato ancora una volta!!!!

  6. De Luca ha perfettamente ragione. Nella stragrande maggioranza dei casi si mangia male e il servizio è scadente. Non ne parliamo dei locali, quasi tutti inadatti con tavoli ammassati uno sull’altro. Pochissimi sono i ristoranti vista mare in una città affacciata sul golfo. Assurdo!

  7. solo immondizia questo ci date da mangiare, a meno chè non siate ricchi allora la storia cambia…

  8. su questo tema ha ragione de luca
    a Salerno non si mangia bene e forse do e si mangia un po meglio ci vogliono un sacco di soldi

  9. L’affermazione ,”A Salerno si mangia come Cristo comanda” e’ alquanto ,blasfema ,volgare , offensiva e qualifica lo squallido quanto, ignorante personaggio che l’ha proferita,mai mescolare il sacro con il profano.

  10. Giusto a Caserta ed anche a Sarno al ristorante casa Rainone….!!
    In quanto a Salerno. diciamo che adesso questo discorso non regge, in quanto la ristorazione goumet pesce e carne si e’ evoluta e migliorata tantissimo….!!

  11. Non guardate alle vostre ideologie politiche ma attenetevi ai fatti.
    Oggimangiare una buona pizza con birra ci vogliono scarsi 20 euro senza prenderti null’altro, la pizza più stupida costa tra i 5 ed i 7 euro (acqua e farina).
    Mangiare carne? Almeno 40/50 euro.
    Mangiare pesce (congelato) ? Tra i 50 e i 70 euro.
    IO salernitano se mi sposto verso il cilento mangio qualitativamente meglio e pago molto meno.
    Il problema che questi si lamentavano in tempi di pace figuratevi in tempi di guerra.
    I due mesi che hanno riaperto hanno già fatto l’incasso di otto mesi più i contributi arrivati lentamente ma arrivati, l’anno è andato bene.
    Va da se che diranno che devono pagare bollette, fornitori, tasse (quest’anno tavolini fuori ovunque a costo zero) affitto, mutuo, ossia quello che paga ogni mese un comune cittadino con la paga misera data da loro 700/800 euro al mese nei migliori dei casi.
    FINITELA DI PIANGERE !!!!!

  12. Ma io credo che ultimamente ha sospeso la terapia del dottor Corrivetti e questo sono i risultati curati per il tuo bene e il bene della collettività

  13. ecco, ci mancava proprio il popolo dei gastronomi!!!! cmq, de luca nun ten nu ca*z ra fà?!?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.