Covid, in Francia corre la variante Delta: 21 mila nuovi casi in 24 ore

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Continua l’impennata del coronavirus in Francia. Nel corso di un intervento all’Assemblea Nazionale, il ministro della Salute Olivier Véran ha annunciato questo pomeriggio 21.000 nuovi casi di contagi nelle ultime 24 ore, con un “aumento dei ricoveri e diverse centinaia di persone vulnerabili”. Ieri, la Francia aveva annunciato un aumento esponenziale dei casi legati alla variante Delta del coronavirus, con 18.000 nuovi casi contro meno di 7.000 la settimana precedente.

Sono 3,4 milioni i nuovi casi di Covid-19 segnalati a livello globale dal 12 al 18 luglio, in aumento del 12% rispetto ai precedenti 7 giorni monitorati dall’Organizzazione mondiale della sanità nel suo report settimanale sull’andamento della pandemia. L’incidenza è salita da 400mila contagi giornalieri a circa 490mila, e dopo un calo costante proseguito per più di 2 mesi, il numero di morti smette di scendere e si attesta a quasi 57mila decessi nel periodo considerato.

Nell’ultima settimana, 4 regioni dell’Oms (tutte tranne Americhe e Africa) hanno riportato un aumento dell’incidenza delle infezioni da Sars-CoV-2 – si legge nel rapporto – La regione Pacifico occidentale ha registrato l’incremento maggiore (+30%), seguita da regione Europea (+21%), Sud-Est asiatico (+16%) e Mediterraneo orientale (+15%). Il morti sono cresciuti nel Sud-Est asiatico (+12%) e nel Pacifico occidentale (+10%), mentre le regioni Africa, Mediterraneo orientale ed Europa hanno riportato un numero di decessi simile alla settimana precedente; nelle Americhe si registra invece una riduzione del 6%.

“Nonostante gli sforzi in atto per estendere la copertura vaccinale – segnala l’agenzia ginevrina – molti Paesi in tutte e 6 le regioni Oms continuano a mostrare impennate nei casi di Covid-19”. Nell’ultima settimana, il numero più alto di nuovi contagi lo ha avuto l’Indonesia (350.273 casi, +44%), seguita da Regno Unito (296.447 casi, +41%) Brasile (287.610 casi, -14%), India (268.843 casi, -8%) e Usa (216.433 casi, +68%).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.