Processo Crescent, la Procura insiste: “Gara viziata, vantaggi solo per i privati”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
«Illecito Crescent, De Luca il regista». Le repliche di Procura e parti civili: il 23 sentenza d’appello, I pm – come titola il “Quotidiano del Sud” – insistono: «Una delle più grandi speculazioni a Salerno. La gara non poteva indirsi, vantaggi solo per i privati». E’ stata rinnovata la richiesta di condannare tutti gli imputati – salvo dichiarare prescritti alcuni capi d’imputazione – e confiscare il complesso immobiliare.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. apri le finestre che l’aria esce, cosi non è piu viziata, aahhhh gia’ è mercoledi, polli

  2. e secondo questi galantuomini poi, alla fine della loro guerra santa….l’opera che fine farebbe? Il danno per la collettivita’ sarebbe decuplicato, enorme, con ripercussioni nemmeno immaginabili. Che cosa bella San Paganino ogni mese….!

  3. Fate presto: confiscate, demolite e facciamo un bel parco sul mare a disposizione dei cittadini!!!! Quelle aree, svendute a Rainone, sono state rubate ai salernitani!!!

  4. Quando buono buono l’avete sequestrato, quello sempre là resta, non è che viene abbattuto. Quindi, fare processi di anni a cosa porterà, non saprei

  5. I cittadini salernitani, seri ed onesti, vogliono la verità…..
    Chi ha sbagliato, se ha sbagliato, deve pagare ed assumersi le responsabilità…..
    Spero che non vada a finire con qualche promessa a qualche magistrato per un viaggetto a Bruxelles…..(do you Remember?)

  6. sequestro e acquisizione al patrimonio del demanio pubblico, trasformazione in locali di fruizione pubblica e per il pubblico, tipo scuola marinara, museo del mare, uffici doganali ecc.. condanna penale per gli speculatori privati e per i politici che hanno permesso lo scempio! I veri salernitani se lo augurano!

  7. Che palle. 20 anni per fare una piazza con la quattro parcheggi e ancora si discute. Tempo perso. Sono andato via 32 anni fa da Salerno. Sembra imbalsamata. Piccoli cambiamenti con grossa fatica. Provinciali e piccoli di cervello. Agganciare la ripresa. Ma con queste teste dove vogliamo andare. Mare che nonostante tutti i soldi spesi è sempre più sporco. Traffico infinito. Cafoni che sparano musica a tutto volume. Legato alla mia città, ma mi rendo conto che. Ok ha speranza e non ha futuro. Paesone era e
    paesone resterà.

  8. De Luca al Crescent ha molte case…, intestate ai suoi prestanome e con scritture private a tutela…..!! Chissa’ perche’ e come….!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.