Far west in litoranea: risse tra bande rivali, rapine e auto danneggiate

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Gruppi fuori controllo: Litoranea prigioniera. Rissa tra bande rivali, spuntano – come titola il “Quotidiano del Sud”  anche i coltelli: situazione ormai al collasso. Parcheggiatori abusivi non più autoctoni. Quattro auto danneggiate. Botte e rapine. A Campolongo, a ridosso delle spiagge, martedì sera, sono volati pugni e calci tra stranieri e parcheggiatori abusivi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. purtroppo i sindaci pensano solo ai quartieri cittadini e non alla litoranea di pontecagnano e eboli, hanno lasciato gli abitanti onesti e i bagnanti in uno stato di abbandono, con il detto e chi se ne fotte e tutto questo è squallido e vergognoso per i sindaci, che dimostrano che schifo che fanno! I controlli sono pochi e solo di giorno, questo dimostra che l’abbandono è totale! Che dire? Solo Vergognosi e Squallidi che siete, fate solo schifo e poi non fate proclami da paladini quando purtroppo succedono le tragedie e speriamo che tutti questi delinquenti e parassiti stranieri, si ammazzino tra loro, perchè solo cosi saremo tutti piuì felici, visto che il territorio da queste parti è solo pieno da stranieri spacciatori e prostitute! Mettete un cartello all’inizio della litoranea sindaci vergognos che siete, non benvenui al Sud come il film, ma benvenuti all’Inferno e sotto in scritta cubitale è solo colpa nostra!

  2. …e nel frattempo le forze dell’ordine sono impegnate a svolgere il rischiosissimo servizio di posti di blocco, per multare ingenui adolescenti senza casco ed onesti padri di famiglia che hanno omesso di mettere la cintura di sicurezza…
    E’ BELLO VINCERE FACILE…

  3. Zona franca ove lo Stato non è più presente da anni, salvo sporadici blitz a favore di telecamere dei giornalisti………….E’ questo è……………….

  4. Quella zona è una vergogna, uno schifo. Da pontecagnano fino a campoLongo . Extracomunitari padroni a casa nostra. In gruppi, ubriachi, senza documenti, su motorini senza targa. Sperate sempre che uno dei vostri familiari non abbia un guasto alla macchina in quella zona. Che schifo di paese siamo diventati . Mi raccomando, accogliere ancora eh

  5. Un pausò alla redazione che mette notizie purtroppo degradanti e messe nel dimenticatoio, che fa notare sempre le pecche di un litorale che potrebbe e che era una volta una ricchezza per Salerno e Provincia! Un Grazie perché non essendoci modo per far notare questo degrado, almeno le sottoscrive all’occhio di tutti! Grazie!!

  6. E’ davvero un peccato non riqualificare quella zona,potrebbe rappresentare un volano per l’economia.

  7. Siamo all abbandone più totale da parte della politica è del istituzioni e ormai terra dei beduini liberi di fare dalla prostituzione spaccio di droga fino alle organizzazioni degli attentati fregandosene di tutti è tutto ,,

  8. E dajeeeee salerno e i salernitani che hanno votato ai tempi della realizzazione della pista ciclabile la stronzata mangia miliardi più scandalosa dello schifo di merda umano delle merde schifose che l’hanno incentivata e proposta. E vai con la collaborazione del magico schifoso con i clan per la canditatura alla regione. Ma chissà perché nessuno ne parla più nemmeno il primo interessato, che schifo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salerno[email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.