Green pass, oggi il governo firma il decreto sarà obbligatorio nei luoghi al chiuso

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Green pass obbligatorio con una dose di vaccino per tutti i luoghi al chiuso, compresi i ristoranti, doppia dose ovunque ci sia il rischio di assembramenti. Spetterà ai componenti della cabina di regia, convocata per questa mattina a palazzo Chigi – come riporta il sito web corriere.it – definire gli ultimi dettagli prima del consiglio dei ministri che approverà il decreto da far entrare subito in vigore. Ma la linea è tracciata, nonostante le resistenze del leader della Lega, Matteo Salvini. E sarà il presidente del consiglio, Mario Draghi, a illustrare le nuove misure, probabilmente già questa sera, con una conferenza stampa. Rimane aperta fino a questa mattina la trattativa con i presidenti di Regione sui nuovi parametri per il passaggio tra le fasce di rischio, ma dai governatori è già arrivato il via libera all’obbligo della certificazione verde in zona bianca, purché sia consentito il rilascio anche a chi non ha completato il ciclo vaccinale. Per questo nel provedimento sarà specificato che chi ha già ricevuto la prima dose debba effettuare il richiamo, altrimenti il green pass perderà validità.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. A chi si ostina a non volersi volontariamente vaccinarsi dico:ma chi se ne fotte ,ma quanta importanza si sta dando a questa sempre più minoranza di ” cittadini”, io mi sono vaccinato con 2 dosi e sono contento posso con il mio green pass andare dove voglio ,faccio quel che voglio, ho prenotato le vacanze senza problemi,con il mio green pass posso andare dovunque,non devo fare quei fastidiosi e costosi tamponi.Mi sento più sicuro,ho esorcizzato il demone del Covid,sono cittadino del mondo.Montagneir dice che fra qualche anno moriro’ tra indicibili sofferenze?E chi se ne fotte,comunque vaccino o non vaccino alla fine dovremo schiattare tutti,amo troppo la liberta’,non mi va di essere considerato un traditore ,un crumiro,un vigliacco dalla societa’.Ho accettato il rischio del vaccino perche’ tutti navighiamo nella stessa barca e se affondiamo meglio affondare e perire con onore e non da uomini vili,non voglio essere considerato come tal Schettino,da questa societa’ globalizzata,oneri ed onori.Meglio morire da uomini liberi e consapevoli e non da vigliacchi consapevoli,e’ una scelta che già più di 50 milioni di fratelli italiani hanno fatto,se un giorno moriremo tutti da vaccino rimarrete poche milioni di uomini e donne vili e sarete ben presto scannare da milioni di africani affamati e soprattutto assatanati,vili manipolati no vax non vi invidio.Comunque a settembre per voi la societa’ civile vi perseguitera’,non vi dara’ tregua,vivrete una vita fatta di tamponi e di NO,io qui non posso entrare.

  2. Nessuno muore di fame, soprattutto se a paventarlo è un corridore demente, ghettizzato dietro una tastiera.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.