Covid, monitoraggio Iss: impennata Rt da 0.91 a 1.26. Aumenta anche l’incidenza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
L’indice di trasmissibilità torna a superare l’1 (non succedeva dal 26 marzo) e si conferma in forte crescita rispetto alla scorsa settimana. Forte rialzo anche per l’incidenza settimanale che passa da 19 a 40 casi per 100mila abitanti. Stabile al 2% il tasso di occupazione in terapia intensiva. Variante Delta ormai prevalente

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. l’indice rt r0 etc sono falsi nel mondo reale perchè si basano su dati che nessuno puo conoscere nel mondo reale, come il momento in cui è avvenuto il contagio ad esempio. Se io faccio una vita normale frequentando dieci persone in contesti diversi, come faccio a sapere chi mi ha contagiato, dove e soprattutto quando??? non si sa, e quindi l’indice è una pura pippa matematica buona su carta. La verità è che bisogna tornare a curare i malati ed eventualmente isolarli, ma CURARE I MALATI, non già CURARE I SANI! la capite la perversione di questa trufffa???
    Le terapie domiciliari hanno un successo strepitoso, ma devono partire IMMEDIATAMENTE.. Invece il ministro le ha bloccate e ha imposto la VIGILE ATTESA, quindi il ministro ha deciso che dovete prima arrivare alla morte quasi e poi vi curano.
    Se non fosse per tanti medici che se ne fregano da mesi e curano lo stesso con tanti farmaci disponibili, ed è per questo che la malattia è sparita, altro che vacchino sperimentale… quello serve a tutt’altro…

  2. con l’indice rt fasullo i test pcr fasulli le terapie intensive covid vuote i reparti vuoti, di quale pandemia state parlando? la gente lo ha capito che siete una truffa, almeno lo hanno capito quelli che hanno un cervello e due occhi per vedere in un ospedale. Io li ho trovati DESERTI in almeno 4 occasioni dall’anno scorso e i dati lo confermano: 2% di posti occupati in TI.
    E sarebbe ora di finirla di dividere i posti covid da non covid, al massimo si mettono in un normale reparto di malattie infettive, come sempre.. così si liberano i posti per i malati VERI, non gli asintomatici immaginari messi agli arresti dal test fasullo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.