Salerno invasa da blatte e topi: sindaco chiede intervento urgente Asl

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Ho sollecitato l’Asl per risolvere il problema di blatte e topi che stanno creando non poche criticità in alcuni quartieri della nostra città”. Lo dichiara il sindaco di SALERNO, Vincenzo Napoli. “Ho chiesto al direttore generale della Asl di intervenire con urgenza”, ribadisce il sindaco di SALERNO, che assicura: “Seguirò con attenzione questa questione molto sentita da me e dalla mia collettività. Viviamo in una bella città che non deve essere rovinata da presenze moleste e pericolose per la salute”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Questa fogna di città a cielo aperto è l’emblema di trent’anni di mala politica e poltronismo unico al mondo .
    Negli anni siamo sprofondati nel triste primato delle peggiori città per vivibilità , mi ricorda tanto uno spot politico per il popolino: mai più ultimi …..
    ma il salernitano è abituato a vivere nello sporco , nel cattivo odore e nel regno di blatte e ratti , quindi va tutto bene.

  2. Dopo 5 anni tra Berna e Ginevra, a questo inutile Carneade rispuntano, improvvisamente, ma sistematicamente, blatte e topi.
    Dietro ad una livrea di ordinanza, ormai logora ed imbarazzante nelle forme ma soprattutto vuota e becera nei contenuti, semplicemente il NULLA COSMICO!

  3. Questa città fa schifo sempre. D’estate di più per le blatte. I salernitani amano vivere tra lo sporco, passeggiando tra le cacche e il tanfo su pipì dei cani. Ormai è diventata una cloaca a cielo aperto e preda di notte di giovani sempre pronti a delinquere. Però la Salernitana è in serie A e a ottobre si voterà di nuovo per l’ennesimo fantoccio di De Luca. Poveri voi.

  4. X ines
    Ma tu addo stai e cas int a qual vascio o forse stai a casa ro fascio?

  5. Per il commento precedente: hai dimenticato di nominare nell’elenco proposto anche le deiezioni canine. Città di merda specchio di molti suoi cittadini.

  6. E certo, se la città è una cloaca dove vuoi che vadano i suoi abitanti (della cloaca dico…)?

  7. I finto sindaco chide l’intervento al vero sindaco che ora comanda pure le ASL,
    Secondo voi di quale delukista è maggiore la colpa, del delukista testa di legno o del capo. Ù pesc fete da cap’.

  8. È una vergogna! La gente si siede ai tavoli di ristoranti e pizzerie in compagnia di topi e blatte.. Cosa ci aspettiamo??

  9. Per una troppo interessata 26 Luglio 2021 at 21:35 più fascio di un delukista non si po' manco salvini

    Per una troppo interessata, più fascio di un delukista non si po’ manco salvini.
    So i comportamenti a fare uno di destra e fascista e a fare gli squadristi, mica le tessere.
    Il colmo per un fascista? Essere chiamato fascista da un delukhista.

    Visto che qualcuno da del fascio ad altri se la merita la giusta risposta.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.