Salerno: al via i lavori di restauro della facciata di Palazzo San Massimo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Inizieranno lunedì i lavori della facciata di Palazzo San Massimo, affidati alla ditta Salvatore Ronga srl, operante nel settore del restauro edilizio dagli inizi degli anni ’40. Approfittando degli sgravi fiscali del bonus facciate, lo storico immobile del centro storico alto, ritroverà l’antico prestigio e splendore. Si tratta di uno degli edifici simbolo della nostra città, culla di una storia che si perde nel tempo.
Grazie ad una collaborazione tra pubblico e privato, questo progetto vedrà finalmente la luce. Quattro condomini del palazzo si sono fatti carico dei costi, ricevendo, al contempo, le agevolazioni previste. Un ringraziamento particolare va ai condomini che si sono fatti carico delle spese (Alfredo Apicella, Francesco Criscuolo, Maria D’Acunto, Vincenzo Ragone), a Luca Sorrentino, Presidente commissione Urbanistica del Comune di Salerno che ha fatto da collante tra loro e l’Amministrazione, ai progettisti (arch. Gianluca Petrocelli e ing. Germano Ricciardi) e alla dirigente Ufficio Patrimonio del Comune di Salerno, Annalisa Del Pozzo.

LA STORIA

Il palazzo San Massimo, conosciuto anche con il nome di palazzo Maiuri, è un edificio con una storia millenaria, la cui denominazione è legata all’esistenza dell’omonimo monastero posto proprio al suo interno. L’edificio sorge nel quartiere, detto un tempo Plaium Montis, nella zona alta del Centro storico di Salerno. Il palazzo si articola oggi su quattro livelli. Come si evince dai rilievi, dalla documentazione fotografica e dalle planimetrie, il complesso del San Massimo presenta un’estensione di circa 3700 m², così distribuiti: primo livello 250 m², secondo livello 1400 m², terzo livello 1300 m² e quarto livello 700 m²

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. a dire il vero, l’articolo stampa originale che ho letto su un quotidiano locale racconta una storia ben diversa, nella quale l’ente comunale non fa proprio una bella figura, anzi . . . Il Comune di Salerno ha cittadini che non merita (in senso negativo per il Comune, mentre i privati fanno ciò che un Ente pubblico dovrebbe fare). Non ci sono più parole. . .

  2. Altri soldi buttati, fanno la facciata ad un palazzo che ha bisogno di ben altro, come le case del west a Cinecittà, solo la facciata

  3. Bella notizia. Speriamo che il Comune in quanto proprietario si interessi anche degli interni che , a mio avviso, sono bellissimi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.