Contagi in pericolosa crescita: tre Regioni sono a rischio giallo dopo Ferragosto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Come ha confermato l’ultimo monitoraggio dell’Iss, almeno otto Regioni hanno superato i 50 casi ogni 100mila abitanti, ma tutte sono ancora sotto la soglia critica di ospedalizzazioni. È per questo che non si assiste ancora a nessun cambio di colore: con i nuovi criteri, il passaggio alla zona gialla è previsto quando i ricoverati per Covid superano il 15% dei posti letto disponibili e il 10% per quanto riguarda quelli in terapia intensiva. Al momento le Regioni sono lontane da quelle soglie, ma il trend in negativo preoccupa la Sicilia, dove i ricoverati sono all’8%, mentre le terapie intensive sono al 4,7%. Sotto osservazione ci sono anche la Sardegna, a 4,4% in area medica e 4,2% in intensiva, e il Lazio, a 4% sui ricoveri e 3,7% per i malati più gravi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Positività e carica virale ricercati con un test fasullo, nel manuale d’istruzione di qualsiasi macchina rt-qPcr alla prima pagina c’è scritto”for research purpose only”, a voi le conclusioni… oltre i 30 cicli la percentuale di errore è del 97%

  2. In terapia intensiva sono tutte polmoniti da Air condition?
    1 anno e mezzo di aria fritta di uno scoppiato negazionista, compra i pannoloni, doppia museruola ed evita gli aZZembramenti, la quarta ondata é partita.

  3. Mi raccomando fate manifestazione, con Max 10 scoppiati negazionisti, von le distanze prescritte sembrerete anche più numerosi.

  4. perché la gente dovrebbe vaccinarsi? i negazionismi del covid tutti esperti in medicina, dicono che è tutta una montatura e che i quasi 130mila morti dall’inizio della ipotetica , secondo questi scienziati, pandemia, sono deceduti per altre cause, e dove le hanno scoperte queste str…..voglio vedere se inizieranno di nuovo le chiusure ed il coprifuoco a chi daranno la colpa?

  5. L’anatomia di un Cervello negazionista è ristrettissimo, poi ha raggiunto l’immunità caprina….. quindi non fanno collegamenti con quello che hanno affermato precedentemente.
    Quindi la continuazione è chiara …. se i contagi arrivano a 90 mila, di tannò che i vaccini non servono a nulla.
    Se le terapie intensive saranno piene di non vaccinati…. la colpa è dei vaccini che hanno creato le varianti…..
    L’immunità caprina è la difesa invalicabile di queste persone.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.