Discarica abusiva incendiata a Scafati: le fiamme lambiscono autostrada Na-Sa

Stampa
Incendio a Scafati, ieri pomeriggio, intorno alle 14.30, nei pressi del Cavalcavia Longobardi. Il fumo nerissimo era visibile anche dall’autostrada A3, Napoli-Salerno. Secondo quanto riporta la rivista locale Scafati.info, la zona interessata dalle fiamme è quella compresa tra il cavalcavia, il quartiere Mariconda e il Real Polverificio Borbonico.

Stando a quanto si apprende, l’ipotesi più probabile per il momento è che l’incendio sia stato causato da immondizia andata in fiamme. L’area da cui proviene il fumo, infatti, è un’area in cui diverse persone depositano abitualmente (e illegalmente) rifiuti. In pratica si tratta di una discarica abusiva. Non è chiaro se qualcuno abbia incendiato volutamente i rifiuti oppure se le fiamme siano divampate a causa del forte caldo di queste ore. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia municipale di Scafati.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.