Nasce il Progetto Quota1898 per valorizzare il Cervati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Nasce una start-up di giovani per valorizzare il Monte Cervati. Il progetto Quota 1898 ha sede a Sanza (SA) nel cuore del Parco nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni. Quota 1898 offre servizi turistici nell’area della vetta più alta della Campania, il Monte Cervati a Sanza (SA).

Vivere la montagna, nelle sue diverse e meravigliose sfumature, primaverili, estive, autunnali ed invernali. La meta è il massiccio del Monte Cervati, a Sanza, in uno scenario ambientale unico, cuore dell’appennino meridionale. L’unico obiettivo di Quota1898 è far vivere all’escursionista ed amante della natura la bellezza di luoghi straordinari, nel massimo rispetto per l’ambiente.

Per fare questo Quota 1898 offre una serie di servizi escursionistici con l’ausilio di quad a noleggio, con la guida attenta di esperti conoscitori del territorio che accompagnano il visitatore alla scoperta della montagna. Inoltre Quota 1898 offre la possibilità di abbinare altre esperienze con la caratteristica di  “avventura” per associazioni escursionistiche che già operano in loco, garantendo un supporto per  effettuare escursioni in piena sicurezza e rispetto delle norme locali.

Il pacchetto di offerta strutturato da Quota 1898 prevede la possibilità di scelta di percorsi diversificati, di diverso livello di difficoltà, e soprattutto con caratteristiche paesaggistiche ed ambientali diversificate.

Si passa dai sentieri sterrati del Centaurino, tra cerrete e castagneti di alto fusto, alle faggete di Vallevona fino ad arrivare alle doline della vetta del Cervati, a quota 1898 slm, vetta della Campania. La fondamentale collaborazione con altre associazioni che operano sul territorio offre inoltre la possibilità di poter soggiornare in strutture ricettive, rifugi montani, B&B del territorio.

Il progetto di Quota 1898 si concretizza in una splendida vacanza all’insegna dell’avventura,  con una gestione organizzativa che garantisce l’accoglienza, il trasferimento dell’escursionista verso il campo base prescelto, escursioni sul territorio nonché la sistemazione in strutture ricettiva.

Le escursioni non sono destinate solo a coloro che intendono approcciare un ATV Quad, ma dare la possibilità di affacciarsi alla guida off-road a chiunque abbia nel sangue l’avventura. Il tutto sempre con prudenza e saggezza. Per contatti, informazioni e prenotazioni inviare mail a [email protected]

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. tutto bene tranne il quad: chi ama la montagna usa le gambe. di motori in giro ce n’è anche troppi.

  2. Come rovinare l’ambiente, i sentieri che verranno scavati e dilavati dalle piogge, la fauna spaventata dai rumori, la flora rovinata dai fuori pista e non ultimi i camminatori perché la montagna è anche poter ascoltare la natura. Spero che le associazioni ambientaliste, il CAI e chi veramente vive la montagna facciano sentire la loro voce.

  3. Bene, addio anche al trekking al Cervati quindi; con rumori, guidatori spericolati, gas di scarico e sentieri distrutti sarà meglio andare altrove. Peccato davvero che il meglio che si sappia organizzare è distruggere il proprio patrimonio naturale…

  4. la montagna,i boschi sono fatti per essere vissuti nel silenzio godendo delle belle bellezze naturali,sentieri tracciati,turismo di massa sono l’antitesi della natura….gia vedo quesi luoghi stupendi con cartacce-bottiglie abbandonate ecc.ecc e poi finita l’estate tutto viene lasciato ai rovi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.