Covid, la variante Delta buca la mascherina semplice: Ffp2 anche per i bimbi a scuola?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Qualche numero della variante Delta sui bambini in Usa

I bambini rappresentano una quota crescente di casi Covid. Al Johns Hopkins All Children’s Hospital, 181 bambini sono risultati positivi al virus a luglio, rispetto ai soli 12 di giugno. La maggior parte di questi bambini ha sintomi relativamente lievi, come naso che cola, congestione, tosse o febbre, ha affermato il dott. «La maggior parte dei bambini non è molto malata, andrà a casa e sarà curata lì.

Mascherina obbligatoria anche all’asilo?

La variante Delta buca le mascherine, quelle fatte di garza non sono protettive. In Gran Bretagna sono state allestite 5 cliniche pediatriche per il long Covid«, spiega ospite a In Onda. » È quanto suggerirebbe »l’evidenza scientifica« e »quanto viene consigliato« per cercare di rendere più sicura la scuola mentre la variante Delta del Coronavirus continua a diffondersi, spiega il professore. Secondo il World Health Network e secondo i Cdc americani, con la variante Delta la mascherina andrebbe usata dai 2 anni in su.

Quali mascherine proteggono dalla variante Delta e quali no

Con la Ffp2 la variante Delta non passerebbe, ma invece questa nuova mutazione del virus sarebbe in grado di bypassare le mascherine chirurgiche . Ecco perché il consiglio degli esperti è di indossare la mascherina anche se si è vaccinati. Quando un bambino si allontana dall’aula e va in un ambiente in cui ci sono non vaccinati, è consigliabile l’uso della mascherina. In una classe composta da studenti tutti vaccinati o guariti, la mascherina potrebbe non essere utilizzata.

Le mascherine andranno portate per un certo periodo« conclude Ricciardi. » .

Vaccino Covid ai bambini? Quando arriva in Italia

Intanto, Franco Locatelli, coordinatore del Cts e direttore del Dipartimento di Oncoematologia, Terapia Cellulare, Terapie Geniche e Trapianto Emopoietico dell’ospedale Bambino Gesù di Roma, in un’intervista al Messaggero ha anticipato che il vaccino anti-Covid sta per arrivare anche per i bambini. I vantaggi del vaccino ai bambini sarebbe molteplice, perché consentirebbe di evitare focolai anche nelle scuole elementari e dunque il ricorso alla didattica a distanza, limitando la circolazione del virus e la possibilità che contagino genitori e nonni. »Sia la società pediatrica italiana, sia quella americana sono favorevoli alla vaccinazione dei bambini«.

I numeri dei vaccinati in Italia: quanti ne mancano all’appello

Ad oggi in Italia il 63% delle persone vaccinabili ha ricevuto prima e seconda dose. Contando gli over 50, ci sono 4,5 milioni di persone che non hanno esaurito il percorso vaccinale. Il Coronavirus in media uccide 6 persone ogni 1.000 contagiati tra i 50 e i 59 anni. La variante Delta sembra allontanare il miraggio dell’immunità di gregge, perché, a fronte della possibilità che i vaccinati possono contagiarsi, il concetto di immunità di comunità non è strettamente applicabile nella sua definizione classica.

Fonte QuiFinanza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.