Lavaggio strade a Salerno, tocca al rione Petrosino, Via Roma e Lungomare

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
“Non solo il centro cittadino ma tutti i quartieri sono interessati dalle operazioni di lavaggio e pulizia delle strade.  Quest’oggi le attività si sono concentrate nel Rione Petrosino, in via dei Principati, via Roma, via Ligea e sul Lungomare Trieste. Domani sarà la volta della zona orientale”. Lo annuncia in una nota il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli il quale ci tiene a precisare che prosegue il cronoprogramma stilato dall’Amministrazione.
“Ancora una volta mi rivolgo ai miei concittadini e agli esercenti commerciali. Aiutateci a mantenere alto il decoro della nostra bella città. Segnalate episodi di sciatteria e malcostume di chi imbratta e sporca gli angoli dei nostri quartieri. Dobbiamo agire tutti nella medesima direzione per valorizzare al meglio il nostro territorio. Salerno lo merita e lo meritiamo anche noi. La nostra amministrazione comunale sta lavorando in questa direzione con interventi ordinari e straordinari”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Voglio vedere gli spazzini per le strade, è possibile???? Li voglio vedere con le pettorine ad ogni ora del giorno. Ci sono cumuli di immondizia in giro per tutta la città, è un degrado che sfregia una città bellissima e che i cittadini e i turisti non meritano di trovare.

  2. La derattizzazione andrebbe fatta al comune insieme alla disinfestazione dai parassiti pidocchi e scarafaggi che lo infestano e che hanno infestato anche regione asl ecc.

    La derattizzazione e dezzoccolizzazione andrebbe fatta al comune insieme alla disinfestazione dei parassiti pidocchi e scarafaggi che lo infestano e che hanno infestato anche regione asl ecc.

    I responsabili dello scempio di Salerno? Li si cerchi al comune.
    Bene a scritto uno:

    “È solo una questione di moralità nella cosa pubblica e salute mentale.
    La mia è una questione di moralità nella gestione dei beni dei salernitani e di salute mentale.

    Chi è prodigo con le cose proprie, regalando soldi suoi e beni suoi senza motivo, ci pensano i familiari a farlo interdire.

    Chi è prodigo con le cose non sue o è un ladro o è un truffatore o è un venduto, comunque se è un amministratore anche solo di condominio, tradisce il suo mandato, eccede nel mandato, raggira i condomini.

    Chi ci vuol convincere che le cose nostre sia bene che vengano regalate insieme ai soldi nostri, vuol dire che ha problemi, ed allora è bene che si faccia esaminare o da un medico o da un giudice.

    Se noi ci lasciassimo convincere che è bene per noi pagare la tari più alta delle città provinciali di tutta Europa per poter regalare i nostri beni ed le nostre tasse per arricchire un privato, sarebbe bene che i nostri cari ci propongano per un tso.

    Un amministratore che ragalasse del condominio da lui amministrato superfici sottosuolo spiagge parcheggi edifici scuola materna condominiale fiume garage attività di artigiani ed imprese del suo condominio e bed & breackfast situati nel suo condominio per poi pagare i danneggiati abbattimenti espropri con le quote ed i depositi condominiali, per in più poi costruire e regalare un tettopiazza alle attività del privato a cui ha regalato quanto sopra, sempre con conti del condominio, per poi quadruplicare nel suo mandato le quote condominiali, meriterebbe un posto in cella ordinaria se colpevole di qualcosa altrimenti un posto in cella imbottita.

    Ma i condomini che non lo fermassero meritano certamente un trattamento psichiatrico per la terapia da sindrome di Stoccolma”

  3. Il rozzo contadino sa come trattare i ratti di campagna che divorano i suoi beni e quanto produce.

    Dice bene chi dice:

    Non far sapere al contadino quanto è buono il cacio con le pere.

    Non far sapere ai salernitani quanto è esteticamente bello per i conti del privato avere avuto regalato il posto più costoso di Salerno e le tasse dei salernitani.

    Non far sapere ai salernitani quanto è bello non pagar niente per costruire ad interesse speculativo di un privato in un luogo dove non è possibbile per nessuno costruire ad uso privato, in quanto spiaggia demanio e letto di fiume.

    Non far sapere ai salernitani quanto gli costa la piazza tetto del privato del Crescent regalatagli dal comune.

    Non far sapere ai salernitani quanto è bello costruire in un luogo dove i salernitani a spese loro hanno abbattuto le loro attività, posti di lavoro, parcheggio scuola parco pubblici, albergo, cantieri nautici, grossisti import export, grossisti edili, grossisti lignei, grossisti nautica ed accessori ecc. Ne quanto gli è costato ai salernitani gli abbattimenti espropri, perdite di avviamento e mancati guadagni futuri e tutti codesti rimborsi, per regalare l’affare Crescent al privato straniero.

  4. I ratti stranieri insieme all’amica zoccola di uno di loro, sono venuti a Salerno è se la stanno mangiando tutta, ma il colpaccio lo hanno fatto al porto ed alla ex marzotto.
    La dimostrazione stessa, se vene fosse ancora bisogno è il Crescent.
    Un abominevole furto danno esproprio di cose pubbliche e private abuso di uso di demanio e spiagge e fiume e regalia di decine e decine di milioni e milioni di nostre tasse ed di centinaia di milioni di beni pubblici e superfici suoli sottosuolo spiagge fiumi pubblici, scuola pubblica istituto nautico, parchi pubblici e parcheggio pubblico economico, regalati ad un privato a danno di esercenti commercianti ed cittadini di Salerno, di studenti e genitori. Concorrenza sleale ad imprenditori tutti a vantaggio di un singolo prenditore, abbattimenti espropri di tutto il preesistente e risarcimenti a spese nostre.
    Innegabili ne negati fatti, certificati e fotografati dai processi.

  5. Buttate un po' d'acqua pure sul bilancio comunale il bilancio va a fuoco è rosso fuoco dalla vergogna!

    Buttate un po’ d’acqua pure sul bilancio comunale
    Il bilancio va a fuoco è rosso fuoco

    Vorrei parlare del tema del delukista che toglie un grosso pezzo di carbone compresso sporco e non trasparente (il più grosso diamante grezzo mai posseduto dagli indigeni che lo possiedono da sempre), lo toglie agli indigeni per regalarlo ad un suo amico, straniero come lui.
    Perchè lo avrà fatto? Per amore della estetica, per amore per il suo simile straniero come lui, per odio degli indigeni, per partecipazione all’illecito arricchimento?

    Poco importa ora al posto del diamante grezzo nel registro dei beni degli indigeni c’è il vuoto assoluto, in quello dello straniero ci sono centinaia e centinaia di milioni in più. Ma nel registro dei beni dei delukisti cose c’è? Un semplice grazie a buon rendere? Un quartino un loft un appartamento crescentino presente o futuro per qualcuno vicino?
    Chi lo sa!

    Ma cosa che più fa ridere è che nel registro dei beni degli indigeni poi viene iscritto sul suo un debito di 8.000.000 più uno di 22.000.000 sempre a favore dello stesso straniero. Più, è di ieri la notizia, un altro debito di 2.000.000.
    Questo per regalare anche il tetto piazza al condominio privato Crescent coi soldi delle nostre tasse e rivalutare ulteriormente il condominio privato.
    .
    Ora però i delukisti ci raccontano che lo hanno fatto per il bene degli indigeni.

    Gli indigeni che non sono pagati con i soldi di tutti gli altri indigeni troveranno un posto dove far convergere i loro voti?

    Delle due l’una, o hanno ragione i delukisti e gli indigeni sono dei dementi ma pure masochisti, per cui vanno trattati con castrazione degli attributi per ottenerne il voto.
    Oppure non vi sono più indigeni a Salerno ed è perciò che sotto i delukisti i residenti sono diminuiti, cacciati da Salerno gli indigeni e sostituiti con delukisti doc.

    Volete essere spogliati e cacciati in miseria anche voi da Salerno per dare le vostre cose tari soldi multe pedaggi tariffa posto macchina residenti, fallimento vostre attività in favore di quelle Crescent, per arricchire i delukisti?

    Vedete voi!
    Le favolette del delukista che scrivono su questo blog evidenziano cosa essi sono e vi fanno, e per quali beoti masochisti vi considerano.
    Io non credo che siate i fessi che loro ritengono ed a cui si possono contare queste frottole.

    Hanno preso pezzi delle nostra Salerno i migliori hanno speso i soldi delle nostre tasse per demanio espropèri abbattimenti per preparare il terreno e poi gli hanno regalato il centro si salerno allo straniero, mare spiaggia fiume demanio istituti nautico pubblico parcheggio pubblico economico parco pubblico, albergo cantieri nautici grossisti nautici grossisti materiali lignei grossisti materiali edili ditte import export, tutti epropriati abbattuti risarciti di perdita avviamento attività e mancati profitti futuri con le nostre tasse, centinaia di posti di lavoro diretti e indotto di Salernitni persi.

    E quanto ha pagato questo prenditore straniero ai salernitani per guadagnarci centinaia di milioni? ZERO, NIENTE, 0.

    O forse qualcosa ad un lucano lukista di potenza , cosa pensate?

    Ma intanto hanno aumentato a dismisura tasse multe e balzelli per avere pure i conti in rosso, perchè regalano i nostri beni e le nostre tasse agli amichetti.
    E chi dovrà cacciarli i soldi adesso in disservizi e tasse e balzelli per ripianare? Sempre noi.

    Orbene chiunque non è pagato con i nostri sodi, ma paga costoro più di quanto riceve, la smetta di baciare le mani ai delukisti alle elezioni.

  6. O vero e quando passano per torrione e soprattutto , dopo le elezioni, passeranno ancora questi mezzi votate votate

  7. Fanno solo il lavoro per cui sono pagati, allora fate un articolo sugli autisti delle ambulanze, sugli impiegati delle poste, sui cantonieri, sui portieri del palazzo, ma fatemi il favore, per ora vi cancello dai preferiti

  8. Ho segnalato, invano. Tanto lasciate agire indisturbati i vari commercianti a depositare di tutto è di piů quando gliene viene comodo

  9. NELLA NOTIZIA SCRIVETE ANCHE CHE PER RISPETTO DELL’INUTILE NINO SAVASTANO, SI E’ PENSATO AL RIONE PETROSINO. DOPO CI VUOLE ANCHE LA BANDA. MA ANDATE A ……

  10. Campagna elettorale sulla salute dei Cittadini
    Sta grande lota per 5 anni non ha fatto niente ora nell’ultimo mese vuol far vedere che fa qualcsa
    Il problema sono i salernitani ammoccafava con il culo a pecorina che si sono venduti tutto oltre alla dignita anche la madre per essere i lacche del salumaio

  11. Ok fare questi interventi (di ordinaria amministrazione) un mese prima delle elezioni, ma negli anni precedenti questa”impareggiabile”amministrazione delucalmente manipolata ed i vari componenti della stessa,che hanno fatto????

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.