Covid, Iss: “Il tasso di ospedalizzazione per i non vaccinati è 7 volte più alto”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Il tasso di ospedalizzazione negli ultimi 30 giorni per i non vaccinati è stato oltre sette volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo (52 contro 7 ricoveri per 100.000 abitanti). Lo indica il rapporto di sorveglianza integrata Iss sul monitoraggio Covid, pubblicato sul sito Epicentro dell’Istituto.

Cresce l’incidenza dei contagi tra i bambini – L’Istituto superiore di sanità fa notare che nell’ultima settimana è aumentata l’incidenza dei contagi tra i bambini nella fascia 0-9 anni. Si è quindi saliti leggermente sopra i 50 casi per 199mila abitanti per la prima volta da maggio. In linea con la settimana precedente, secondo il rapporto, l’incidenza nella fascia 10-19 anni è di 156 per 100mila abitanti, nella fascia 20-29 a 145 e nelle fasce 30-39 e 40-49 è rispettivamente di 79 e 56.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. ahahah ridicoli, per evitare di far leggere i commenti critici duplicano gli articoli!! nell’altro articolo fotocopia ci stava un grande commento che spiegava benissimo come hanno creato di fatto questa balla dei nonvaccinati che sarebbero gli unici in ospedale e i vaccinati tutti felici al mare in perfetta salute! Ve lo dico io in breve: da un documento della asl di foggia si evince che stanno mettendo i vaccinati positivi covid nei reparti normali, e quelli non vaccinati nei reparti covid! ecco spiegato il semplice ma perfido inganno. Così dicono che nei reparti covid ci stanno solo i non vaccinati! è ovvio! se li mettete da un’altra parte i vaccinati…….
    Strana pandemia mortale, quella in cui è necessario mentire e usare la violenza, la polizia, la minaccia, per convincere la gente che esiste quella pandemia! …….. pure se fosse solo un 1% sarebbe strano, ma qui di gente che dubita, e con argomenti pi+ù che forti, c’è un 40% minimo… Al netto di quelli che si sono vaccinati sotto minaccia di perdere il lavoro… Strana pandemia …

  2. Bravo Runner, ho letto un comunicato identico dell’ospedale di Pollena Trocchia, pensa 1 solo ricoverato ed è pure vaccinato, quindi direi che il 100% dei contagi che vengono ospedalizzati sono vuaccinati 😂😂😂

  3. allo psicopatico 8.59, peccato che non esista nessun comunicato di pollena trocchia e tu sei un cretino. quello della sl di foggia invece esiste e dice esattamente quello che ha scritto 16.28, il tuo runner immaginario (sempre perchè sei uno psicopatico)

  4. Ahuahuahuahu peccato che i miei colleghi di lavoro ( tutti vaccinati) attualmente hanno il COVID ( sintomatici e non ) , gli unici a non prenderlo siamo stati noi che già lo avevamo preso nella seconda e terza ondata .
    Prima o poi tocca a tutti , ricordati che da cento anni si cerca una soluzione ai tumori , da oltre trent’anni alla HIV, in sei mesi hanno fatto un siero sperimentale per l’influenza COVID Ahuahuahuahu ma dai lo può credere solo un cerebroleso
    Ahuahuahuahu

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.