Salernitana, rispunta un fondo estero per l’acquisto del club

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
I trustee, Melior Trust e Widar Trust, sono al lavoro per vagliare manifestazioni di interesse e offerte per l’acquisizione del club granata.

Come riferisce l’edizione odierna de Il Mattino, in questo momento ci sarebbero dei dialoghi in corso con un fondo, di cui non è nota l’identità, che ha probabilmente sede all’estero e che sembra avere credenziali importanti. Fondo che non ha presentato un’offerta ufficiale, c’è stata certamente una manifestazione di interesse ed è in corso la verifica, ambo le parti, di bilanci e carteggi, insomma la cosiddetta due diligence.

I trustee, Paolo Bertoli e Isabella Isgrò, che lavorano in silenzio attendono quindi un’offerta ufficiale e vincolante. Certamente congrua rispetto alle perizie che hanno valutato la Salernitana sui 40 milioni di euro. Ma qui può innescarsi il cosiddetto gioco al ribasso, essendoci l’obbligo a vendere, chi acquista non si spingerà troppo in alto nell’offerta. E più dicembre si avvicina e più c’è questo rischio.

Le cifre dipenderanno molto anche dall’andamento della squadra in campionato, dopo l’esordio negativo per il risultato ma non per la prestazione, e anche da cosa succederà in ambito calciomercato in questo rush finale.

Una Salernitana protagonista in Serie A e con un parco giocatori ampliato diventerebbe chiaramente più appetibile per un compratore. Insomma dialoghi in stato avanzato, i trustee attendono l’offerta e se questa dovesse arrivare settembre potrebbe divenire mese caldo.

(fonte SalernitanaNews.it)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Non credo a nessun articolo che esponente su questo argomento, non siete credibili anche xche parlate sempre come se fossimo figli di un Dio Minore, quando poi non è vero ma non dite mai noi non Sappiamo nulla al riguardo….. ISTIGATORI fuorvianti!

  2. Nessuno ha acquistato il Chievo che ha più storia di voi, godetevi questi mesi di A che a Dicembre sparite per sempre ciaoneee!

  3. ma se entro dicembre la salernitana non trova un compratore che fine fa? i soldi degli stipendi,e di tutto l’aspetto economico che ruota intorno chi lo sostiene ?non credo ne fabiani ne i trustee,quindi?

  4. il nocellino che si atteggia a napoletano me fa murì!!! Ma è capit che a Napoli nun sann manc che esistete???

  5. Non solo, il napoletano di città snobba persino il cittadino di Castellammare definendolo cafone figuriamoci il cittadino dell’agro nocerino sarnese… fanno quasi tenerezza se non facessero pena questi della provincia di Salerno che tifano Napoli

  6. La societa’ andava ceduta entro questo mese in modo da poter riacquistare identita’, credibilita’, solvibilita’ e soprattutto liquidita’, tale operazione avrebbe dato tempo a chi subentrava di poter intervenire sul mercato, e poi con la postilla dell’offerta vincolante chi vuoi che faccia un offerta congrua oggi con la possibilita’ di averla tra sei mesi e ritrovarsi una squadra ultima a 20 punti dalla quarta.
    Mah ! continuo con la mia tesi che porto avanti da tempo, non c’era, non c’e’ e non ci sara’ volonta’ di vendere non sapendo mai per certo se ci sono state offerte o meno e “chiedere all’oste se il vino e’ buono” e’ poco credibile, fra sei mesi rischieremo grosso e la colpa sara’ solo del maiale, che nel frattempo provera’ ad intraprendere un’ azione legale contro la lega con lo scopo di ricevere un mega risarcimento.
    E chi perdera’ saremo solo noi tifosi e la nostra amata salernitana
    forza granata e buona fortuna

  7. X Anonimo 19,53. Per la verità i napoletani si snobbano anche tra di loro. Ho assistito ad un scena su una spiaggia del Cilento tra due famiglie napoletane, di cui una sembrava umile nei comportamenti e l’altra che agiata e prepotente. Ebbene, alla fine se le son date di santa ragione ……………..

  8. Una era del Vomero l’altra del rione sanità… e il nocerino cavese sarnese scafatesi angrese paganese si atteggia a napoletano 🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣😂

  9. Ai tifosi che fanno progetti pindarici con le tasche altrui, mi permetto di far notare che le nuove cordate del Chievo non hanno trovato 500.000€ per iscrivere la nuova società in serie D! Quindi dovranno partire dalla terza categoria. I soldi sono diventati “piccoli” anche al nord, meditate! De Laurentis sta vendendo il Bari, meditate! Il Crotone con Simy e Messias avrebbe potuto vincere il campionato di serie B, meditate!

  10. Ma meditate di che ? 10 anni e non hanno speso un euro, va in serie A e facciamo il mercato di torrione a prestiti ed.esuberi vari nonostante si sappia quanti soldi arriveranno dalla lega. Ma pensa tu invece a che scempio hanno fatto in un campionato in cui per salvarsi basta davvero poco

  11. x081

    O Chiev’ teness’ kiu’ stori e nuje ??? ma ke te si’ fumat ? Tenev’ si e no 50 spettatur …
    Va te fà nu suonn …và…
    Lazzaro al 94esimo…e statt’ zitt…ka v’amma sul umiliat’ chelli poca vot’ k’amma jucat cuntra e puff…

  12. si infatti in questo periodo particolare e di ristrettezze economiche il vostro padrone ne aveva chiesto 100 di milioni per cedere.

  13. x 081: nocellino rossonero tu sei già sparito, ammesso che sia mai esistito e abbia mai contato qualcosa anche tu!! E ricordi chi ti ha dato la spintarella decisiva?! 10-11-2013, d’allora siete solo morti che camminano e, ogni tanto, scrivono. Ciaoneeee

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.