Scarafaggi morti in una pasticceria di Salerno: distrutti 80 chili di dolci

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Scarafaggi morti sul pavimento, altri perfino sui muri: ruggine, sporcizia e scarsa igiene ovunque. Questo lo spettacolo scoperto all’interno di una pasticceria di Salerno dai Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità, che al termine dei controlli hanno poi chiuso il locale e proceduto alla distruzione di ottanta chili di prodotti dolciari, ritenuti potenzialmente pericolosi per la salute degli ignari consumatori. Lo scrive FanPage.it

La pasticceria si trova nella zona orientale della città, tra i quartieri di Pastena e Mercatello: i carabinieri hanno riscontrato gravi carenze igienico-sanitarie al suo interne, decretandone la chiusura. Tra le varie cose, la presenza di scarafaggi, molti anche morti, ha destato particolare scalpore: i corpi di questi insetti erano infatti sparpagliati per terra, alcuni anche sui muri, segno di una non proprio eccellente pulizia al suo interno.

Ma non è stato l’unico particolare a colpire i militari dell’arma: ruggine, sporcizia accumulata, alimenti conservati in maniera non idonea e manutenzione scarsa con addirittura impianti fuori norma, hanno fatto decretare la chiusura dell’intero locale e la distruzione dei circa ottanta chili di dolciumi al suo interno.

In un’altra operazione invece, stavolta a Battipaglia, sempre i carabinieri del Nas sono intervenuti per un bar pasticceria anche in questo caso alle prese con diversa sporcizia, tra polvere e macchie d’unto, pareti scrostate e perfino mattonelle mancanti dal pavimento. Anche in questo caso è scattata la chiusura, salvo eventuali ricorsi alla magistratura da parte dei titolari contro le sanzioni comminate dai carabinieri.

fonte FanPage.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Bisognerebbe pubblicare il nome di questa pasticceria che attenta alla salute di tutti. Sempre dopo che abbiate la certezza di ciò che scrivete.

  2. Si attende il risultato dell’autopsia, ma immagino che una parte sia morta scamazzata, un’altra col baygon, altri per cause naturali. Uno che ha mangiato una cassatina col diabete 😉 un vicino no-vax giura che si erano vaccinati poco prima dell’intervento delle forze dell’ordine

  3. Perchè non dite che il palazzo della pasticceria è stato interessato da una disinfestazione interna ed esterna importante e che gli scarafaggi hanno invaso anche le case. Non giustifico la pasticceria ma va detto tutto quando si dà una notizia. S poi vogliamo parlare di igiene tra Pastena e Mercatello andrebbero chiuse una salumeria e due panetterie come minimo

  4. Volete sapere il nome ma vi siete mai chiesti perchè alcune pasticcerie hanno prezzi stracciati? Anche il costo indica qualcosa

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.