Rifugiati afghani, De Luca: “Hanno bisogno di tutto, cercheremo di dargli un lavoro”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa

«Non avremmo mai pensato di trovarci a fine agosto con uno stato d’animo così pesante. Le immagini che arrivano dall’Afghanistan sono terribili. Nessuno di noi dimenticherà le immagini delle madri che lanciavano i bambini oltre il muro per cercare di salvarli. Da uomo mi sono vergognato per quello che l’occidente ha fatto in Afghanistan”. Lo dichiara in apertura del suo intervento settimanale il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca commentando i fatti dell’Afghanistan e la crisi umanitaria che ha provocato.

“Come italiano mi sento orgoglioso per quello che hanno fatto le Forze Armate del nostro paese per essersi distinte in efficienza ed umanità in un territorio difficile come quello. Dovremo riflettere tutti da questa vicenda e capire quanto siamo fortunati noi che viviamo nel benessere e soprattutto nella democrazia”.

De Luca entra nel merito della vicenda

“Nessuno immaginava che l’Occidente potesse fuggire dall’Afghanistan dopo 20 anni abbandonando al suo destino un popolo intero. Quella vicenda non è lontana da noi, è la dimostrazione che la civiltà umana può conoscere momenti di rottura e passi indietro. I livelli di benessere, i diritti civili conquistati nei decenni non sono acquisiti e garantiti una volta e per sempre. Quelle immagini ci serviranno per apprezzare di nuovo le nostre conquiste, i nostri benefici, il nostro benessere e anche i valori democratici che sembravano cosa superflua. Queste conquiste vanno difese, non sono garantite per sempre da nessuno”.

Poi De Luca parla degli aiuti umanitari che occorrono e del ruolo che sta avendo la Campania in questa vicenda: “Abbiamo risposto all’appello del Governo nell’accogliere alcuni dei 5mila afghani che sono scappati dal loro Paese. La nostra Regione attualmente ospita 126 persone che stanno facendo la quarantena all’Ospedale del Mare. Come Campania siamo pronti a dare una mano”.

“Dobbiamo essere pronti alla collocazione definitiva di queste 5 mila persone che arrivano in Italia. Hanno bisogno di tutto, dagli indumenti alle scarpe al cibo. Sono persone che hanno soltanto il proprio corpo. Dobbiamo prepararci a dare loro tutto per poter vivere. Dobbiamo avere attenzione anche al tipo di alimentazione da garantire per motivi religiosi. E’ un problema delicato da affrontare con senso di umanità, non dimenticando il calvario che hanno vissuto e preparandoci a dare loro un’accoglienza dignitosa”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Ridicolo non sparare solo cazzate e poi gli afghani non votano quindi non gli darai sicuramente un lavoro. Inoltre pensa prima ai nostri giovani pagliaccio

  2. caro governatore (?) comprendo bene i problemi che hanno, però dia un lavoro anche a me che sono un disoccupato storico!

  3. Sto maiale…vuol dare lavoro a loro perchè darlo alla gente di Salerno non gli da nulla in cambio….tutti uguali siete…chiedo scusa ai maiali per averli offesi

  4. Ormai sei alla frutta. Per pura campagna elettorale cerchi di dare lavoro a chi non sa neanche la capitale del nostro paese, ma chi è nato e vissuto sempre qui, tra stenti e dolori, non fai mai nulla. RIDICOLO!

  5. Cosa ha detto di male?
    Purtroppo siamo seri alcuni lavori in italia nessuno vuole più farli!
    In campo a raccogliere meloni, più che lattuga e fragole…Nei ristoranti a fare camerieri o lavapiatti, o nei bar a servire caffè… nessuno vuole saperne!
    E non parlatemi di paga e contratti…perché anche pagando di più nessun italiano/a vuole saperne!
    Se possono essere una risorsa per il nostro territorio allora ben venga!

  6. Ciao chiedo per un amico…ho un lavoro da offrirti per la raccolta dei pomodori a 6h/ora. Ti interesserebbe?

  7. Io credo che De Luca in Afghanistan potrebbe davvero imprimere una svolta. Paracadutiamocelo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.