Cinema: 5 italiani in cerca di gloria nella 78esima edizione del festival

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
La 78esima edizione della Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia si apre il 1 settembre.
Per il cinema italiano è già un record, dal momento che cinque registi sono candidati all’ambitissimo leone d’oro.
Primo tra tutti il premio Oscar Paolo Sorrentino con la sua nuova pellicola ‘E’ stata la mano di Dio’.
Il film che verrà distribuito su Netflix racconta la storia di un giovane ragazzo napoletano, Fabietto, che nella Napoli degli anni 80 vedrà la sua vita cambiare grazie all’arrivo in città di Diego Armando Maradona. Sorrentino porta a Venezia un racconto autobiografico dove sono protagonisti la famiglia, il cinema e lo sport.
“Da ragazzi il futuro ci sembra buio. Barcollanti tra gioie e dolori, ci sentiamo inadeguati. E invece il futuro e’ la’ dietro. Bisogna aspettare e cercare . Poi arriva. E sa essere bellissimo. Di questo parla E’ stata la mano di Dio. Senza trucchi, questa e’ la mia storia e probabilmente anche la vostra”, ha scritto su Instagram. Nel cast ci saranno Toni Servillo, Filippo Scotti, Teresa Saponangelo, Luisa Ranieri, Massimiliano Gallo e Renato Carpentieri.
Un altro candidato è Michelangelo Frammartino con ‘Il Buco’ che racconta le avventure di un gruppo di speleologi, che negli anni ’60 si recano in Calabria per calarsi nell’ Abbisso del Bifurto, nell’altopiano del Pollino.
Ci sono anche i fratelli Fabio e Danilo D’Innocenzo che, con il titolo America Latina, si affidano allo straordinario Elio Germano per accaparrarsi il leone d’oro.
Qui rido io di Mario Martone è un altro film candidato dove Toni Servillo interpreta l’attore e commediografo Eduardo Scarpetta. Nel cast anche il nipote ononimo, protagonista in Capri Revolution e nella fiction L’amica geniale.
Infine c’è Freaks Out di Gabriele Mainetti dove Claudio Santamaria, Pietro Castellitto e Giancarlo Marini rappresentano dei fenomeni da baraccone in un circo romano degli anni quaranta.
Olindo Nuzzo
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.