Schianto con l’auto: muore calciatore di 20 anni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Un morto e tre feriti il bilancio di un terribile incidente avvenuto a Pomigliano d’Arco nella scorsa notte: un’automobile con a bordo quattro ragazzi ha sbandato finendo contro il guardrail, per cause ancora da accertare. Tutti i giovani sono finiti sbalzati fuori dall’abitacolo, ma ad avere la peggio è stato Pasquale Somma, vent’anni, originario di Saviano. Il giovane è praticamente morto sul colpo: inutili i soccorsi dei sanitari del 118, che hanno potuto soltanto constatare l’avvenuta morte del giovane.

L’impatto è avvenuto lungo la Strada Statale 126, nel territorio di Pomigliano d’Arco: i quattro viaggiavano su una Renault Modus, quando per cause ancora da accertare l’automobile è finita fuori strada, sbattendo contro il guardrail e facendo sbalzare tutti i ragazzi fuori dall’abitacolo.

Nell’impatto ad avere la peggio è stato Pasquale Somma, ventenne di Saviano, mentre gli altri tre amici sono rimasti feriti anche se non in modo grave: soccorsi dai sanitari del 118, sono stati subito portati in ospedale per le cure del caso, ma non sarebbero in pericolo di vita. Sul posto anche la polizia stradale per i rilievi del caso e per accertare l’esatta dinamica dell’incidente.

La morte di Pasquale Somma ha scatenato tantissime reazioni anche sui social, tra parenti ed amici disperati per la perdita. Anche l’Associazione Sportiva Dilettantistica Cimitile Calcio 1966, la cui scuola calcio il giovane aveva frequentato, lo ha voluto ricordare: “Il Presidente unito alla Dirigenza Granata, si associano al commiato per la triste e prematura scomparsa del giovane calciatore Pasquale Somma. L’intera Compagine Granata esprime le proprie Sentite Condoglianze alla Famiglia. Buon Viaggio R.I.P. Pasquale Somma ti accolga Dio in Paradiso”, si legge nella nota diffusa dalla società.

Pasquale Somma era una giovane promessa del calcio campano, un portiere attenzionato già da diversi club: domenica pomeriggio era atteso dalla sua nuova squadra, la polisportiva Rocchese, per il debutto tra i pali.

Pasquale Somma – scrive La Città – era stato ingaggiato dal club rossoblu anche se diverse squadre di categoria superiore erano già interessate a quel ragazzone dagli occhi grandi e scuri capace di volare tra i pali.

Domenica avrebbe fatto il suo esordio con i colori della polisportiva rocchese in una amichevole con il Sant’Antonio Abate. Non vedendolo arrivare i dirigenti della Rocchese avevano inutilmente tentato di mettersi in contatto con lui. Certo nessuno immaginava il motivo per il quale il telefono ragazzo risultava irraggiungibile. Solo in serata la drammatica notizia della tragica comparsa del giovane portiere.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.