Meteo, week-end con il maltempo in Campania: attesi temporali

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
La prossima perturbazione è già in cammino verso l’Italia, dove giungerà tra la fine di venerdì e le prime ore di sabato. Questa volta la perturbazione seguirà una traiettoria piuttosto “bassa” e i suoi effetti si avvertiranno soprattutto al Centrosud, mentre il Nord verrà almeno in parte risparmiato dal nuovo peggioramento. ma ecco cosa succederà.

Tanti temporali su oltre la metà del Paese
La perturbazione atlantica diretta sull’Italia entrerà nel Mediterraneo passando direttamente dalla Penisola Iberica, e già nella seconda parte di venerdì farà sentire in modo evidente la sua presenza con rovesci e temporali sparsi che bagneranno la Sardegna e le Alpi Occidentali. Sarà l’inizio di un peggioramento del tempo che nella giornata di sabato renderà utile l’ombrello in molte regioni. Il fine settimana infatti inizierà con una giornata piuttosto nuvolosa, specie al Centrosud, mentre acquazzoni e temporali nel corso del giorno bagneranno Umbria, zone interne della Toscana, Appennino Marchigiano, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata e nord della Calabria; qualche scroscio di pioggia, a carattere più isoalto, è molto probabile anche sulle Alpi. La pioggia quindi tornerà a bagnare numerose importanti città, tra cui anche Roma, Napoli e Bari. E attenzione, perchè è elevata la possibilità di temporali di forte intensità, soprattutto in alcune zone.

Torna il rischio della grandine, specie in alcune regioni
Sebbene l’estate stia oramai volgendo al termine, l’atmosfera è ancora carica di molta energia, e di ciò approfitteranno anche i temporali che, numerosi, si svilupperanno nella giornata di sabato. E’ quindi probabile che, fra tanti temporali, localmente se ne sviluppi qualcuno particolarmente intenso, con il pericolo di nubifragi, forti raffiche di vento e grandine. Quali sono le regioni in cui il rischio di eventi meteo violenti è più alto? La perturbazione scivolerà veloce ma decisa su gran parte del Centrosud, portando le piogge più intense e il rischio di temporali violenti soprattutto su Basso Lazio, campania e Puglia: sono quindi queste, in base alle elaborazioni dei nostri modelli, le aree del Paese in cui sarà più alto il rischio di grandine e nubifragi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. ALMENO SI LAVANO FINALMENTE UN PO’ LE STRADE E SI DA ACQUA ALLE POCHE PIANTE E GIARDINI ANCORA DEGNI DI QUESTO NOME CHE ORAMAI SONO ARSI IN QUESTA CITTA’ FOGNA-CLOACA DA QUINTO MONDO, VERGOGNA DELL’INTERO SISTEMA SOLARE !!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.